A- A+
Viaggi

Pubblico e privato fanno un patto per promuovere il Salento. Dieci enti pubblici e 20 partner privati accolgono da mercoledì 27 febbraio a domenica 3 marzo un gruppo di 28 giornalisti nazionali per  il XVII educational “Salento, i luoghi dell’Anima”, organizzato da Carmen Mancarella, direttore della rivista Spiagge, in partenariato con Regione Puglia, assessorato al turismo cultura  e Mediterraneo, agenzia Pugliapromozione, Comuni di Oria, Francavilla Fontana, Erchie, Nardò, Ortelle Vignacastrisi e Castro, l’Unione dei Comuni  della Grecìa Salentina e il Gal Terra dei Messapi di Mesagne.

Prima tappa a Francavilla Fontana che accoglie i 28 giornalisti provenienti da Roma, Milano, Bergamo e Ferrara, in rappresentanza di testate come come Tg2 Sì viaggiare, Rai 2, Il Sole 24 ore Viaggi, Affaritaliani.it, l’Avvenire, l’Eco di Bergamo, Bell’Italia, Il Centro di Ferrara, On the road, Il Messaggero e i siti internet Travelling Interline, natoconlavaligia.com, mondopressing.com, ambienteeuropa.com e ambienteeuropa.info.

“Fare sistema è la strada vincente per promuovere il nostro territorio. Cinque anni fa sarebbe stato impensabile vedere seduti allo stesso tavolo amministratori  e associazioni di città diverse che valorizzano tutto il Salento, superando gli sterili campanilismi”. Lo hanno ribadito in conferenza stampa i sindaci di Oria, Cosimo Pomarico, Ortelle, Francesco Maria Rausa, gli assessori alla cultura di Oria, Pino Malva e di Castro, Pasquale Rizzo, il presidente delle associazioni  Casaccia, Vincenzo Sardiello, degli operatori turistici di Vignacastrisi, Sergio Positano e del Gruppo di promozione umana di Oria, Emilio Pinto, nel presentare insieme, il progetto.

Dopo la tappa a Francavilla Fontana dove visiteranno le chiese, Palazzo degli Imperiali e conosceranno la tradizione dei Riti della Settimana Santa, i giornalisti saranno a Oria, dove sarà anticipata per loro la processione di Cristo Morto e la Passione vivente. Giovedì andranno a Portoselvaggio di Nardò, Vignacastrisi e quindi a Castro per fare escursioni nella natura. Sabato apprezzeranno il carciofo brindisino Igp a Mesagne, promosso dal Gruppo di azione locale, Terra dei Messapi e, nel pomeriggio, ascolteranno i Canti della Passione della Grecìa Salentina e conosceranno i rito della Dea Madre nella chiesetta di San Vito a Calimera. Festa dell’accoglienza poi, sabato sera, a Vignacastrisi per seguire uno stage di pizzica e tamburello a cura del maestro Carlo Canaglia De Pascali, coinvolto dall’Associazione degli operatori turistici di Vignacastrisi.

Chiusura in bellezza, domenica mattina (3 marzo) con le Mattre di San Giuseppe a Erchie, anticipate dall’amministrazione comunale per promuoverle. “Questo viaggio”, ribadisce Pino Malva, “racconta un po’ tutto il Salento, dalle tradizioni più autentiche ai panorami infiniti tra cielo e mare”.

“E’ anche un viaggio che descsrive bene l’incontro di culture nella nostra terra”, dice Carmen Mancarella. “Nei riti della Settimana Santa infatti siamo molto spagnoli, nella Grecìa salentina si parla ancora il griko, un dialetto molto simile al greco, e le Tavole di San Giuseppe, sembra, siano di origine albanese”.

In prima linea le associazioni di volontariato e gli operatori turistici salentini: la Compagnia aerea  Ryanair, la Bottega d’arte Agostino Branca di Tricase, le Associazioni la Casaccia di Francavilla Fontana,  Porta del Salento, Pro Loco  e Gruppo di promozione umana di Oria, le Associazioni degli Operatori turistici di Castro e Vito di Vignacastrisi (www.vignacastrisi.it), il Parco turistico Palmieri di Martignano (www.parcopalmieri.it), le strutture ricettive di Oria: Borgo di Oria resort (www.borgodioria.it), B&B Le Chianche (www.bedlechianche.it); Domus Frumenti (www.domusfrumenti.com), La Tana del lupo (www.latanadel-lupo.com), La Trozzella (latrozzellaoria@gmail.com); Casa Vacanze Spina (www.casavacanzespina.com); Antiche Dimore (www.antichedimoreoria.it), Residence Angelica (www.residenceangelica.it); il B&B Messapia (www.salentocasavacanze.com); Villa reale di Francavilla Fontana (www.villarealepuglia.it), i ristoranti di Oria, The Medieval Inn (www.themedievalinn.it) e la Vecchia Oria, il bar Il Piacere di Oria. Tutti insieme, partner pubblici e fanno sinergia per comunicare e promuovere il Salento.

 

 

Tags:
oriapugliasalentoeducational
in evidenza
Carolina, la musa del calcio Regina della serie B in tv

Stramare, nuova Diletta

Carolina, la musa del calcio
Regina della serie B in tv

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar

Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.