A- A+
Viaggi

 

 

viaggi lugano (1)Panorama di LuganoGuarda la gallery

di  Franca Dell’Arciprete

 

Miti e misteri. Il Simbolismo e gli artisti svizzeri” è la grande mostra aperta fino al 12 gennaio nelle sale del Museo Cantonale d’Arte e del Museo d’Arte di Lugano. Il Simbolismo come movimento che ha caratterizzato la cultura europea a cavallo fra Otto e Novecento: inquietudini e  fantasmi, il sogno e l’inconscio, la natura sublime e inquietante, attraverso duecento opere tra dipinti, sculture, disegni, fotografie, incisioni e manifesti.

E, dopo la visita alla mostra, quattro passi in centro. La grande cucina d’autore percorre le suggestive vie della città ticinese, durante Lugano Food&Walk  la prima camminata gourmet organizzata dalla Città di Lugano e Sapori Ticino.

La manifestazione si snoda su un tragitto di 6 chilometri, in cui sei executive chef e due maestri pasticceri accompagneranno i partecipanti attraverso un’esperienza culinaria all’insegna della tradizione locale e dell’innovazione. Ai fornelli ci saranno i grandi chef di Villa Principe Leopoldo Hotel&SPA, di Villa Sassa e del Grand Hotel Eden. Del team faranno parte anche chef dell’hinterland e due tra i migliori maestri pasticceri del Ticino: Giuseppe Piffaretti della Bottega del Fornaio di Mendrisio e Tiziano Bonacina della Pasticceria Tiziano di Melide.

Si partirà con un buon caffè presso gli storici e caratteristici bar di Piazza della Riforma. Dopo una degustazione di salumi della migliore tradizione ticinese, accompagnati da un’ottima birra presso la Darsena del Parco Ciani, si arriverà alla terza tappa, all’Università della Svizzera Italiana.

Qui inizieranno le vere sorprese che continueranno durante la quarta tappa, nello splendido Parco del Tassino, quindi in riva al lago, al Belvedere, di fronte al Lac. Il gran finale della manifestazione si terrà presso il Palazzo dei Congressi, dove sono previste le dolci tentazioni preparate dai maestri pasticceri.

Durante i vari appuntamenti, si potranno degustare le pietanze abbinate a selezionati vini ticinesi, scelti da otto sommelier dell’Associazione Svizzera Sommelier Professionisti Sezione Ticino, e  provenienti dalle cantine di autorevoli aziende vinicole quali Brivio, Delea, Gialdi e Tamborini. (Iscrizioni sul sito web: www.luganofoodandwalk.ch)

E, per unire cucina e cultura, ecco la nuova mostra presso l’Arté, prestigioso spazio espositivo e ristorante stellato del Grand Hotel Villa Castagnola. Qui espone le sue raffinate ceramiche l’artista parigina Valérie Lebrun. L’incontro tra eccellenza gourmet e vocazione artistica si realizza nel ristorante di Villa Castagnola, dimora esclusiva immersa in un parco subtropicale che, da antica residenza di fine ‘800, è oggi l’unico 5 stelle lusso di Lugano. Le particolari sculture di Valérie Lebrun potranno essere ammirate fino al 30 novembre, mentre è ancora in corso fino a fine ottobre, nel parco di Villa Castagnola, la mostra di Nag Arnoldi, l’artista ticinese più noto a livello internazionale, che ha scelto proprio questa location per festeggiare i suoi 30 anni di carriera.

arte@villacastagnola.com www.villacastagnola.com

www.mda.lugano.ch

www.decs-mca.ch www.mitiemisteri.ch

 

 

Tags:
luganosaporisvizzera
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
SEAT MÓ eScooter 125: il primo motociclo elettrico della Casa di Barcellona

SEAT MÓ eScooter 125: il primo motociclo elettrico della Casa di Barcellona


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.