A- A+
Viaggi
New York, così cambia la Grande Mela. FOTO

La Grande Mela è una delle città più dinamiche del mondo. Non basta vederla solo una volta nella vita. Bisogna tornarci e scoprire le sue mille nuove sfaccettature. Per esempio, tra il 2015 e il 2017, ci sono numerose novità in arrivo. Tra queste, l'inaugurazione il 1° maggio 2015 della nuova sede del Whitney Museum of Art, ambizioso progetto architettonico nel Meatpacking District che offrirà al museo ancora più spazio per mostre ed eventi.

Poi il 29 maggio ci sarà l'apertura del One World Observatory, l'osservatorio situato ai piani 100-101-102 del One World Trade Center, il grattacielo più alto d'America recentemente inaugurato a Lower Manhattan. E ancora, l'apertura a Staten Island di Empire Outlets nel 2016, grande complesso con negozi outlet, ristoranti e hotel, seguito dall'attesissima  New York Wheel che nel 2017 sarà la più alta ruota panoramica del mondo. Non solo Manhattan, inoltre. Tutti gli altri distretti della città stanno diventando sempre più popolari tra i turisti: Bronx,Staten Island, Queens e Brooklyn meritano una visita almento quanto il cuore pulsante e più famoso di NYC.

A spiegarlo sono stati i rappresentanti di NYC & Company, ente del turismo di New York City, in Italia in questi giorni in occasione della NYC Sales & Media Mission, il 13 e 14 aprile a Roma e Milano: un importante momento di incontro e scambio per presentare delle novità della città che ha accolto 56.4 milioni di visitatori nel 2014, confermandosi destinazione numero uno negli Stati Uniti.   

Fred Dixon, Presidente e CEO di NYC & Company, Chris Heywood, Senior Vice President Global Communications di NYC & Company, e Reginald Charlot, Vice President Tourism Development Europe di NYC & Company hanno guidato la delegazione composta anche da altri rappresentanti dell'industria turistica newyorkese: Circle Line Sightseeing Cruises, Empire State Building Observatory, Heartland Brewery, The Marmara Hotels NYC, The Metropolitan Museum of Art, Museum of Modern Art, New York Hilton Midtown, the Wellington Hotel e One World Observatory. Emirates e Norwegian Cruise Lines sono gli sponsor ufficiali dell'evento. 

"Siamo felici di essere a Roma e Milano per due intense giornate di lavoro, di scambio e di business.  L'Italia è mercato chiave per la città, il settimo a livello internazionale con 474.000 visitatori nel 2014 e grazie al supporto degli operatori puntiamo a mantenere questo trend positivo nel 2015 e oltre", afferma Fred Dixon, Presidente e CEO di NYC & Company. "New York City è una città dinamica, energica e in continua evoluzione e vogliamo invitare sempre più italiani a scoprire la nuova New York City ricca di novità in fatto di hotel, musei, attrazioni, negozi e molto altro". 

NYC & Company è l'ente ufficiale per la promozione turistica di New York City. I suoi obiettivi primari sono l'incremento dell'offerta turistica nei cinque distretti - Brooklyn, The Bronx, Manhattan, Queens e Staten Island, lo sviluppo economico e la diffusione dell'immagine della città di New York nel mondo.

www.nycgo.com

Tags:
new yorkviaggigrande mela
in evidenza
Nicole Minetti su Instagram Profilo vietato agli under 18

Le foto valgono più delle parole...

Nicole Minetti su Instagram
Profilo vietato agli under 18

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia

Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.