A- A+
Viaggi

Di Anna Rubinetto

Il Polesine è un territorio che definire fluviale è poco, dal momento che si trova ubicato  proprio tra due fiumi, il Po e l’Adige, e che dall’acqua trae la sua origine ed il suo destino e dove anche il mare fa la sua parte. Questa bella provincia di Rovigo, ricca di cultura e storia, si fa apprezzare per tutto ciò che offre lungo i suoi canali,  dai paesaggi ricchi di flora e fauna ai colori che variano col variare delle stagioni al silenzio interrotto solo dallo cinguettio degli uccelli o dallo starnazzare delle anatre.

Il Polesine si può visitare in auto o anche a piedi, ma forse è la  bicicletta che permette di apprezzarne tutta la bellezza e di staccarsi dalla frenetica routine quotidiana della vita in  città.

Pedalando lungo il delta del Po è bene ogni tanto fare una sosta e guardarsi intorno: si faranno scoperte inaspettate, come angoli di natura incontaminata, ma anche  deliziosi ristoranti che si trovano ai margini della strada, che permettono di apprezzare la genuina cucina polesana, fatta esclusivamente di ingredienti del luogo, dal gusto eccellente.

A Bosaro (Ro) nel suo ristorante AL CAVALIERE lo chef Maurizio Dolcetto propone piatti della tradizione polesana, arricchiti, però, da un tocco di innovazione e dalla sua creatività, che testimonia grande passione, anzi vero amore, per l’arte culinaria. Le ricette variano periodicamente, secondo  la reperibilità di prodotti stagionali, tutti selezionati con grande attenzione. Ecco allora comparire come per magia sulla tavola de “Al Cavaliere” un’ampia scelta di insaccati, dai salumi tradizionali a quelli con sapori particolari, realizzati dallo stesso Maurizio con una lavorazione artigianale che si basa  sulla  tradizione.

Tutti i  prodotti del  menù sono prodotti caserecci fatti a mano nei laboratori del ristorante.

I primi piatti che propone chef Dolcetto vedono trionfare il risotto fatto con il Riso Carnaroli prodotto rigorosamente dai risicoltori polesani, arricchito da ostriche ed erbette oppure da capesante e zucca, solo per fare qualche esempio. A completamento di  ogni buon pasto non può mancare un buon bicchiere di vino e Al Cavaliere non manca la scelta, cha spazia dal Merlot, al Cabernet Sauvignon, al Sangiovese, e naturalmente al Chianti classico, fino al  delizioso Brunello di Montalcino.

www.alcavaliere.biz

Altra sosta gastronomica ormai classica è  LE CLEMENTINE, un agriturismo che si trova a Badia Polesine, gestito da venti anni dalla stessa famiglia, nota nella zona  per la cura con cui realizza i prodotti serviti in tavola, alcuni fatti a mano con prodotti coltivati o allevati in loco. Provate ad assaporare il pane (schizzoto) fatto in casa o, in inverno, la pizza onta, che accompagna degnamente l’antipasto di salumi preparati con maiali allevati in azienda, accompagnati con verdure sottaceto o in agrodolce. I primi vanno da vari tipi di pasta fatta in casa e condita con ragù di verdure o di carne (tastasale), a seconda della stagione, alla  pasta chiusa, come  tortelloni di cappone, di zucca, di piccione, per arrivare ai pasticci, alla pasta e fasoj ed alle zuppe di verdure trattate al forno. I secondi piatti sono l'elaborazione della cosiddetta cucina povera e sfruttano le verdure che nella zona non mancano e che  vengono lavorate e poi cotte al forno, andando ad accompagnare  la carne di tacchino, di cappone, di faraona e di anatra. Vanto di Luciana, la padrona di casa,  è la preparazione dell'anatra magra brasata, piatto che ha vinto il Premio cuoco d'oro internazionale 1999-2000. I dolci sono tutti da provare a cominciare dallo strudel (ricetta della nonna Clementina, 1877) per poi passare alle crostate con frutta o con marmellate varie (provare la marmellata di anguria caramellata!), alla torta di tagliatelle e alla torta della Clementina.
Ogni singolo piatto può essere accompagnato dai vini della favolosa selezione Bortolusso.

Inoltre, con la bella stagione, ogni fine settimana, è possibile cenare nell'accogliente giardino attrezzato, dove spesso vengono esposte opere di artisti locali e magari capita anche di stare in loro compagnia. www.leclementine.it
 

Nell’agriturismo “I QUARTI” di Guarda Veneta (Ro), situato proprio a ridosso degli argini del fiume ( dove un tempo si svolgeva il turno di guardia dei veneziani contro gli estensi) e alloggiato in una bella villa veneta, la padrona della casa e della cucina è al signora Maria Pia, che si “approvvigiona” nella sua corte di oche, anatre e anatre mute, faraone, galline e capponi, conigli, folaghe e germani, che le consentono di realizzare una cucina veneta tradizionale di ottima qualità. Non mancano verdure dell'orto, salumi, tagliatelle tirate a mano, miele...tutto rigorosamente di produzione aziendale.

In sala il servizio è curato personalmente da Diego, seconda generazione dell'azienda agricola, che oltre che storie di cibi e di ricette vi racconterà storie del Polesine e dei suoi antichi mestieri e di come nella zona  la vita nel passato fosse molto dura e faticosa.

Se si è solo di passaggio è consigliabile una sosta per acquistare  le specialità biologiche dell'azienda, tra le quali spiccano i vasetti di ragù di anatra, di coniglio e delle altre specialità di corte...confezionati pronti da cucinare a casa propria! E ancora polli, galline, anitre, faraone, uova freschissime, miele, polline e propolifrutta e ortaggi  secondo la stagione.
 

La trattoria dell'agriturismo I Quarti è aperta durante il week end e su prenotazione gli altri giorni. 
Può ospitare fino a 50 persone. E' possibile organizzare cene e pranzi per eventi e cerimonie, anche nel bellissimo parco. 

www.agriturismoiquarti.it

Chi ha più tempo e può fermarsi, anche solo per il week end, potrà effettuare escursioni a cavallo nelle golene o in barca in compagnia dei pescatori del Delta o anche in carro lungo l’argine del Po; chi ha, invece, interessi culturali potrà visitare le ville storiche del Polesine o vedere il mulino sul Po descritto da Riccardo Bacchelli o visitare le città d’arte vicine, come Ferrara, Padova o Verona. Per gli appassionati di pesca a disposizione battute di pesca al siluro, l’enorme pesce che ha colonizzato le acque del Po, o pesca-turismo in mare.

Per prenotazioni  www.itinerisveneto.it

Tags:
passeggiarebiciclettadeltapopedalare
in evidenza
Giulia Pelagatti... a tutto sport Talisa Ravagnani, ex star di Amici

Striscia la Notizia, sexy veline

Giulia Pelagatti... a tutto sport
Talisa Ravagnani, ex star di Amici

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT

Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.