A- A+
Viaggi
Profumo di spezie e mare da favola: i must dell'isola di Zanzibar

di Anna Rubinetto

Se cercate un mare cristallino, spiagge bianchissime e un’atmosfera tropicale con  piante lussureggianti di ogni tipo, non potete mancare una vacanza a Zanzibar (Tanzania), una piccola isola a otto ore di volo dall’Italia, dove la natura ha dato il meglio di sé e dove una popolazione sorridente e gentile accoglie i turisti con un amichevole ed immancabile “Jambo”, il saluto locale.

A proposito, non dimenticate gli occhiali da sole, perché il candore della sabbia è veramente abbagliante e lasciate pure a casa tutti i rimedi antizanzare, perché non ce ne sono assolutamente!

Le giornate in spiaggia sono irrinunciabili, sia per godere il massimo del relax e del sole che a Zanzibar non manca mai, sia per osservare il crescere ed il decrescere della marea, che a volte lasca le barche in secca, sia per venire in contatto con momenti veri di vita locale, con i numerosi pescatori che si avvicinano per vendere  per pochi dollari il pesce appena pescato, di cui il mare è ricchissimo. Gli appassionati di diving potranno effettuare immersioni nelle acque della vicina isola di Mnemba, dove, data la presenza di un’estesa barriera corallina, si possono vedere moltissimi pesci di ogni tipo e colore e conchiglie anche di grandi dimensioni.

Altra opportunità di conoscere la “vera” Zanzibar è la visita di Nungwi, dove nel  cantiere sulla spiaggia  vengono costruite barche da pesca realizzate a mano in legno pregiato del posto, dal teak alla mangrovia al mogano.

Un’altra escursione interessante  è quella alla  foresta di Jozani, dove si possono vedere da vicino le scimmie dal dorso rosso, che si trovano solo qui, oppure quella che vi porta a  vedere e toccare con mano le tartarughe giganti, originarie delle isole Seychelles, seconde per dimensioni solo a quelle delle Galapagos.

Non solo mare, però, perché Zanzibar offre molto di più, come, ad esempio, la caratteristica capitale Zanzibar Town, il cui centro storico, Stone Town è stato dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, in quanto città di importanza storica nella quale si mescolano elementi coloniali , arabi e moreschi e città contraddistinta da piccoli palazzi impreziositi da antichi portali in legno riccamente decorati.

Non mancate di visitare l’affollato mercato, dove su piccoli banchetti si vende di tutto, ma soprattutto spezie di ogni tipo, di cui l’isola di  Zanzibar è grande produttrice; molto caratteristico anche l’adiacente mercato del pesce, dove si trovano  enormi pesci di ogni colore e dove ha luogo anche un’animata asta del pesce. Andare al mercato è anche un’occasione speciale per ammirare le stupende donne dell’isola, alte ed eleganti, vestite con abiti colorati e tipici copricapi.

Zanzibar dispone di molte strutture ricettive, per accontentare tutte le  esigenze: dall’hotel 5 stelle dotato di ogni comfort al piccolo resort dal tetto in makuti ubicato sulla spiaggia alla villa privata con piscina, da vivere con gli amici.

In qualsiasi parte dell’isola vi troviate, comunque, la vostra vacanza sarà all’insegna del motto “Hakuna matata” ( no problem), un vero invito a prendere la vita con filosofia!

Chissà che, una volta tornati a casa, non diventi il motto della vita di ogni giorno?

Tags:
zanzibarmareviaggi
in evidenza
Giulia Pelagatti... a tutto sport Talisa Ravagnani, ex star di Amici

Striscia la Notizia, sexy veline

Giulia Pelagatti... a tutto sport
Talisa Ravagnani, ex star di Amici

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT

Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.