A- A+
Affari Europei
Germania, l'Spd in crisi di consenso. Schulz in pole per sfidare Gabriel
Martin Schulz potrebbe essere il nuovo segretario dell'Spd dopo Sigmar Gabriel

Tempi bui per i socialdemocratici tedeschi. La Spd, la sinistra teutonica, é in crisi di consenso. Secondo l'ultimo sondaggio reso pubblico dalla televisione di stato tedesca, la Spd si fermerebbe ad un misero 20%, appena cinque punti percentuali sopra Alternativa per la Germania, il partito euroscettico, xenofobo e populista nato neppure tre anni fa e che alle ultime elezioni amministrative ha raccolto buoni consensi tra gli elettori.

La Spd in crisi di consenso

Per la sinistra tedesca é dunque un momento di riflessione per cercare di aggiustare la rotta. Come si suol dire 'il pesce puzza dalla testa'. E i commentatori politici danno la colpa al declino dello storico partito, che affonda le sue radici nel 1863, al suo segretario. Sigmar Gabriel é accusato di non sapere guidare il partito, di non riuscire ad intercettare le istanze di rinnovamento della societá e di essere appiattito sulle posizioni di Angela Merkel.

Contestata la leadership di Sigmar Gabriel

Che i partiti ottocenteschi siano in crisi é un dato di fatto, ma in nessun altro grande Paese europeo la sinistra é mai stata cosí in crisi. Al di lá della leadership di Gabriel, che certo non é brillante, le cause del flop nei sondaggi vanno ricercate nell'ingresso del partito nella grosse koalition.

A pesare é la posizione nel governo della Merkel

Non é un mistero che i partiti di governo tendono a scendere nei sondaggi, mentre quelli di opposizione solitamente salgono. Stare fuori dal governo rende liberi di criticare senza l'onere del comando: un toccasana per i sondaggi. La Spd é percepita come subalterna alla Cdu e Gabriel é stato incapace di rivendicare anche quei piccoli risultati portati a casa con fatica, come il salario minimo.

In pole per la successione c'é Martin Schulz

Le elezioni del prossimo anno aprono ora il campo ad una domanda: chi correrà per la cancelleria federale? Gabriel é improbabile che si faccia avanti. Il momento della verità sarà il congresso del partito in cui si dovrà decidere il nuovo segretario generale. E nell'Spd in molti fanno il nome di Martin Schulz. Il presidente del parlamento Ue infatti é molto amato in patria. Inoltre il suo mandato al vertice dell'Assemblea europea é in scadenza e nel suo entourage dicono che sia un uomo dagli appetiti politici difficili. Il suo obiettivo era la presidenza della Commissione europea e potrebbe 'accontentarsi' solo di una carica uguale se non piú alta: magari un cancellierato.  

Tags:
elezioni in germaniaelezione segretario spdmartin schulz
in evidenza
Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

Costume

Gregoraci lascia la casa di Briatore
Racconto in lacrime sui social

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Honda svela la nuovo generazione di HR-V

Honda svela la nuovo generazione di HR-V


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.