A- A+
Affari Europei
Panama Papers, Cameron: "Il fondo pagava le tasse, ora un piano antievasione"

Il premier britannico David Cameron ha difeso il diritto dei sudditi del regno di "fare soldi rispettando la legge" nella sua prima apparizione in parlamento dopo lo scandalo Panama Papers, che ha portato in luce gli affari con il fisco della famiglia Cameron. Il premier ha difeso il fondo offshore del padre Ian, dicendo che va fatta una distinzione tra l'impresa e "una riduzione artificiale delle tasse".

Nella sua dichiarazione ai Comuni Cameron ha parlato di accuse "profondamente dannose e false" sul fondo d'investimento offshore del padre, nel quale il premier deteneva azioni che vendette prima di arrivare a Downing Street nel 2010, ricavandone un utile sul quale pagò le tasse.

Una serie di organizzazioni del settore pubblico, tra cui i sindacati e la Bbc, fanno investimenti in fondi simili "una prassi standard, non progettata per evitare il fisco", ha detto Cameron. Nelle dichiarazioni al fisco del premier dal 2009 al 2015, pubblicate ieri, risulta che nel 2011 ricevette due donazioni da 200mila sterline ciascuna dalla madre Mary, l'anno dopo aver ereditato 300mila sterline dal padre.

Il premier britannico ha definito "offensive e profondamente false" le accuse contro suo padre nella bufera sui Panama Papers. Non solo. Cameron ha anche promesso una "vigorosa" azione del governo nel contrastare l'evasione fiscale internazionale. Fra queste, una legge per punire penalmente chi facilita l'evasione e un accordo per una maggiore trasparenza con alcuni territori d'oltremare britannici, che operano come paradisi offshore.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
panama paperscameron
in evidenza
Gravidanza e bacio a Rosolino Fede Pellegrini, la verità

La Divina vuota il sacco

Gravidanza e bacio a Rosolino
Fede Pellegrini, la verità

i più visti
in vetrina
E-Distribuzione, il Paradiso Dantesco prende forma sulle cabine elettriche

E-Distribuzione, il Paradiso Dantesco prende forma sulle cabine elettriche


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta la nuova Tiguan Allspace

Volkswagen presenta la nuova Tiguan Allspace


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.