A- A+
Affari Europei
Ue, Von der Leyen perde pezzi: bocciati i commissari di Romania e Ungheria

Commissione Parlamento Ue boccia candidati Romania e Ungheria

La commissione giuridica del Parlamento europeo boccia i commissari designati di Romania e Ungheria. Gli eurodeputati hanno deciso che i due commissari indicati da Bucarest e Budapest, la socialista Rovana Plumb e il conservatore ungherese Laszlo Trocsanyi, "non sono in grado di esercitare le proprie funzioni conformemente ai trattati e al codice di condotta". A breve, si apprende a Bruxelles, il presidente del Parlamento, David Sassoli, informerà la presidente eletta, Ursula von der Leyen che dovrà decidere il da farsi: ovvero se confermare i due commissari designati e rischiare la bocciatura in plenaria o chiedere ai governi di Romania e Ungheria di indicare altri due nomi. 

Ue, commissario Ungheria: "Menzogne dal Parlamento, farò ricorso" 

"E' con grande costernazione che apprendo della decisione della commissione Giuridica del Parlamento europeo. L'ingiustizia flagrante, la violazione chiara e deliberata delle regole del diritto e delle procedure e il mancato rispetto dei principi basilari della democrazia mi rimandano a un'epoca che credevo passate". Così il commissario designato dall'Ungheria, Làszlo Trocsanyi, replica alla decisione della commissione Giuridica del Parlamento europeo che poco fa ha bocciato la sua candidatura a far parte della squadra di Ursula von der Leyen. La decisione della commissione dell'Eurocamera, aggiunge il commissario designato da Budapest in una nota scritta in inglese, francese e ungherese, non colpisce solo "il giurista e il pensatore, ma anche l'individuo": "è un concentrato di menzogne, scorciatoie errate e un amalgama tendenzioso. Poiche' il giurista è offeso - conclude Trocsanyi che e' un magistrato - non ha altra scelta che considerare di cercare le sue ragioni dinanzi alla corte di giustizia competente". 

Commenti
    Tags:
    uevon der leyenungheriaromania
    Loading...
    in evidenza
    Trump contro l’oscar a Parasite E attacca Brad Pitt: ‘Un saputello’

    "Ridateci Via col Vento"

    Trump contro l’oscar a Parasite
    E attacca Brad Pitt: ‘Un saputello’

    i più visti
    in vetrina
    ELISABETTA CANALIS A SENO SCOPERTO PER LA MILANO FASHION WEEK 2020. Foto delle Vip

    ELISABETTA CANALIS A SENO SCOPERTO PER LA MILANO FASHION WEEK 2020. Foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Parte da Ginevra 2020 l’offensiva elettrica di BMW

    Parte da Ginevra 2020 l’offensiva elettrica di BMW


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.