I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Imprese e Professioni
Sound Report. A scuola il podcast d’inchiesta. Per leggere meglio il mondo

Il giornalismo d’inchiesta, quello autentico, può cambiare il modo in cui guardiamo al mondo. E lo fa ancora meglio, quando, in una società affollata da immagini e messaggi scritti, grazie alla radio o ai podcast, la parola parlata e i suoni della realtà si riprendono il loro spazio e il loro tempo.

SOUND REPORT

È sulla base di questa intuizione che Alberto Pagliarino (attore, autore teatrale, ricercatore dell’Università di Torino) e Paolo Piacenza (giornalista e tutor-docente del laboratorio di giornalismo radiofonico e podcast del Master Giorgio Bocca dell’Università di Torino) hanno ideato per l’Associazione Pop Economix SOUND REPORT, il primo progetto per portare nelle scuole italiane il podcast giornalistico e realizzare, con tanti studenti italiani un grande laboratorio diffuso in cui ascoltare una grande storia di giornalismo, imparare le tecniche di base del giornalismo e del podcasting, sperimentarsi producendo un podcast e partecipando a un grande concorso nazionale in cui mettere in gioco creatività e competenze in un racconto a più voci su vicende da approfondire, esplorare, capire. Del passato o del presente.

L'OBIETTIVO

Obiettivo è portare questa idea nelle scuole italiane a costo zero per istituti e studenti, perché SOUND REPORT può, in modo innovativo, piacevole, ma anche rigoroso, aiutare a liberare la curiosità, lo spirito critico, la capacità di ascoltare, verificare e (dopo) raccontare di tanti ragazzi italiani.

Alberto Pagliarino e Paolo Piacenza hanno ideato questo progetto per l’ Associazione Pop Economix, che hanno fondato ormai quasi 8 anni fa con Nadia Lambiase e Alessandra Rossi Ghiglione.

Pop Economix ha scommesso sull’incontro tra teatro e giornalismo per spiegare il nostro mondo ipercomplesso: ha realizzato due conferenze spettacolo, Pop Economix Live Show (sulla crisi economica globale del 2008) e Blue Revolution (sull’inquinamento da plastica e l’economia circolare) che ha portato in oltre 500 piazze italiane, in collaborazione con teatri, festival, rassegne, circoli, associazioni culturali e di promozione sociale, circoli, parrocchie, comitati di cittadini, scuole e università, banche ed aziende.

Queste opere sono stateriprodotte in due libri, due graphic novel edite da BeccoGiallo Editore. "Abbiamo lavorato con tantissime scuole, in questi anni, con lo spettacolo e con i workshop. Abbiamo costruito una rete di partner di eccellenza. E in questo 2020 abbiamo debuttato con il nostro  nuovo spettacolo, Adam ed Etica" dichiarano Alberto Pagliarino e Paolo Piacenza.

"Ora lanciamo questo nuovo progetto nella convinzione che, abbinando leggerezza e rigore, si possano fare grandi cose insieme agli studenti del nostro Paese. Un progetto che si svilupperà grazie anche alle capace regia organizzativa di Giulia Menegatti, progettista culturale specializzata in innovazione culturale, partecipazione e organizzazione teatrale".

sound

"Il futuro a portata di mano" di BPER Banca e Produzioni dal Basso

Il podcast d'inchiesta per insegnare ai giovani il mestiere del giornalista. Grazie all'aiuto di tutti i partecipanti, il progetto parte a novembre 2020, con il coinvolgimento delle scuole e degli studenti attraverso il contatto diretto, la diffusione del progetto, un help-desk informativo per insegnanti e a gennaio 2021 ci sarà l’invio di un’anteprima del podcast Black Gold a tutte le scuole che aderiscono al progetto.

Entro marzo 2021, la serie podcast Black Gold sarà lanciata e diffusa sulle principali piattaforme di ascolto (Spotify, Spreaker, iTunes, Google Podcasts, Vois.fm ecc.). A tutte le scuole interessate sarà inviato un digital kit, composto da una serie di videolezioni e da materiale didattico sul podcasting e sul giornalismo.

Sarà quindi lanciato il concorso “Sound Report per le scuole”: coppie di studenti o gruppi classi potranno, con il supporto di un docente, candidarsi proponendo un proprio mini-podcast di non-fiction storytelling della durata variabile tra i 3 e i 5 minuti su un tema a propria scelta. Una giuria composta da esperti selezionerà tre scuole vincitrici.

Infine, tra aprile e maggio 2021 le scuole vincitrici ospiteranno gli eventi di audioascolto teatrale “Black Gold Live” seguite da un workshop con gli studenti.

PERCHÉ IL PODCAST

Gli americani lo chiamano “driveway moment”. Un’espressione che descrive la condizione di chi sta ascoltando una storia alla radio e resta in auto anche dopo essere arrivato a destinazione. Solo per ascoltare. Quella che un tempo era una sensazione ben nota davanti alla migliore produzione radiofonica, oggi è mille volte più vera per i podcast, i file audio da ascoltare sul tram, in auto, in treno, a casa: dal 2004 ad oggi (con un boom crescente negli ultimi anni) sono diventati un vero e proprio fenomeno culturale.

Un fenomeno che sempre più spesso parla la lingua del migliore giornalismo di inchiesta, perché il media audiofonico è intenso ma ha un pubblico esigente, che vuole approfondire e non si accontenta dei “si dice”.

BLACK GOLD

Il punto di partenza del percorso di SOUND REPORT sarà un podcast, dunque, diffuso, prima che al pubblico, nelle scuole italiane, tra gli studenti dell’ultimo anno delle medie superiori. Un podcast che racconta una storia davvero affascinante e però poco nota, soprattutto nel nostro Paese. Il podcast, intitolato Black Gold, punta a far conoscere per la prima volta a un largo pubblico in Italia la storia di Ida M. Tarbell, prima giornalista investigativa, il cui lavoro, pubblicato a puntate sul McClure’s Magazine e quindi nel libro The History of Standard Oil Company, svelò al mondo lati oscuri e veri e propri abusi del monopolio del petrolio dell’azienda guidata da John D. Rockfeller.

Una storia che evoca temi e questioni oggi ancora aperte: l' eguaglianza delle possibilità, l’equilibrio tra libera impresa e interesse comune, l’incrocio tra umane passioni come l’avidità, l’ambizione, la lotta per la verità e la giustizia.

I FONDI

Paolo BrambillaPaolo Brambilla
 

Grazie al meccanismo della Call for Crowdfunding "Il futuro a portata di mano" di BPER Banca e Produzioni dal Basso se SOUND REPORT raggiungerà l’obiettivo di raccogliere almeno 3.750 euro, il progetto sarà finanziato da BPER Banca per i restanti 11.250 euro fino a raggiungere l'obiettivo di 15.000 euro.

Paolo Brambilla, direttore responsabile dell'Agenzia di stampa Trendiest News, appoggia con entusiasmo l'iniziativa.

Trendiest News - info@trendiest.it 

Loading...
Commenti
    Tags:
    sound reportscuolapodcastpodcast d’inchiestaleggere il mondotrendiest newspop economics
    Loading...
    in evidenza
    Nuovi vipponi in Casa. Nomination Gregoraci, lingerie da infarto...

    GRANDE FRATELLO VIP 5 NEWS. DAYANE MELLO, DOCCIA SEXY

    Nuovi vipponi in Casa. Nomination
    Gregoraci, lingerie da infarto...

    i più visti
    in vetrina
    MADDALENA CORVAGLIA, fisico da urlo: guarda che verticale! Le foto delle Vip

    MADDALENA CORVAGLIA, fisico da urlo: guarda che verticale! Le foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Dopo il lockdown riprende l’attività dell’AMG Driving Academy Italia

    Dopo il lockdown riprende l’attività dell’AMG Driving Academy Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.