I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Politicamente scorretto
Pane e tulipani, un film terapeutico da rivalutare

Ieri la RSI ha trasmesso una pellicola poco conosciuta ma assolutamente da rivalutare.
La rivedo sempre con piacere.
Affresco della metafora della vita.
Piccoli e insignificanti avvenimenti che si presentano nella nostra quotidianità ci rivoluzionano la nostra esistenza; ci ridanno speranza quando tutto sembra irrimediabilmente perduto, quando l'orizzonte è cupo e senza alcuna luce.
Il cast è formato da attori spesso sottovalutati e poco conosciuti al grande pubblico, ma di un livello elevato.
Bruno Ganz monumentale, Licia Maglietta splendida; Felice Andreasi ieratico, Marina Massironi e Giuseppe Battiston ai loro inizi nel mondo cinematografico che sfoderano tutta la loro bravura confermata nel corso degli anni successivi.
Nell'anno in cui uscì la pellicola fece incetta di premi : vinse il David di Donatello come miglior film, miglior regia (Soldini), miglior fotografia, miglior sceneggiatura; B.Ganz e L.Maglietta vinsero il David di Donatello come attori protagonisti, Battiston vinse il David di Donatello come attore non protagonista così come Marina Massironi; e poi il Globo d'oro, il Nastro d'Argento, il Ciak d'oro.
Due ore con l'anima che si riempie di poesia, di sogno, di fiducia nel domani, di nuova vita.
Produce un effetto maggiore del miglior ansiolitico, del miglior psicofarmaco; meglio di una seduta di psicoanalisi.
Meraviglioso.

Commenti
    Tags:
    cinemafilm
    in evidenza
    Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

    Costume

    Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

    i più visti
    in vetrina
    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


    casa, immobiliare
    motori
    La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

    La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.