A- A+
Zoom
Carceri: superata la quota record di 60.000 detenuti

Come previsto un mese fa da AffarItaliani, anche “quota 60mila” è stata superata: purtroppo il sovraffollamento in carcere non si arresta, ma anzi continua ad aumentare. Al 30 novembre scorso, secondo gli ultimi dati aggiornati dal Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, nelle 190 prigioni italiane risultavano 60.002 detenuti, 20.306 dei quali stranieri (il 33,8%).

Rispetto alla “capienza regolamentare”, che indica in 50.583 i posti ufficialmente disponibili, i reclusi in sovrannumero oggi sono 9.419. La progressione negli ultimi mesi è davvero notevole: al 31 ottobre i detenuti in più erano 9.187, in settembre erano 8.653.

Alla fine di novembre tutti gli istituti penitenziari risultano in sovraffollamento, con picchi a volte superiori al 120%; l'unica regione che fa eccezione è il Trentino Alto Adige, dove al momento sono recluse 455 persone per 506 posti disponibili.

Il record storico assoluto di sovraffollamento risale all’ottobre 2010: otto anni fa, i detenuti erano arrivato a sfiorare la soglia di 69mila (per l’esattezza, erano 68.795), contro una capienza regolamentare di 44.962 posti nei 207 istituti di reclusione attivi in quel momento. Allora gli stranieri erano 25.364, il 36,9% del totale.

Commenti
    Tags:
    carceridetenutirecord
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    Soldi, riforme e opere Conte promette di tutto

    Coronavirus vissuto con ironia

    Soldi, riforme e opere
    Conte promette di tutto

    i più visti
    in vetrina
    Nina Moric mostra il lato B: foto in intimo bellissima

    Nina Moric mostra il lato B: foto in intimo bellissima


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Emergenza Covid-19, Fase 2 – Opel: “L’evoluzione del digitale”

    Emergenza Covid-19, Fase 2 – Opel: “L’evoluzione del digitale”


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.