Cronache

Scuola, Azzolina: bene test sierologici per tutti gli insegnanti

 

Roma, 8 lug. (askanews) - Sì ai test seriolgici su tutto il personale scolastico per garantire maggiore sicurezza per il rientro nelle aule scolastiche a settembre, ha detto la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina in audizione presso la Commissione Istruzione del Senato, assicurando che si lavora a livello ministeriale e territoriale, con tavoli regionali, sulle tematiche della sicurezza anche per studiare come gli studenti potranno utilizzare i mezzi pubblici per recarsi a scuola."Il governo accompagnerà ogni passaggio del rientro a scuola in sicurezza per i nostri studenti e studentesse, tenendo conto dell andamento e dei dati dell emergenza epidemiologica".E come si è riusciti a fare con gli esami di maturità, ha aggiunto, "allo stesso modo sarà curato l avvio dell anno scolastico con uno specifico protocollo di sicurezza sulla base di quello degli esami di Stato".Per la messa in sicurezza degli edifici sono stati già stanziati a marzo 510 milioni di euro, altri 320 milioni sono stati ripartiti tra le Regioni ad aprile - ha ricordato Azzolina - e sono stati messi a disposizione ulteriori 855 milioni di euro a favore di Province e Città Metropolitane per il finanziamento di interventi di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole secondarie di secondo grado. Inoltre, ha parlato di un un bando per circa 330 milioni di euro per l'adeguamento e l'adattamento degli spazi e delle aule didattiche per l'emergenza sanitaria.Tema personale : promesse assunzioni per 78mila docenti in ruolo al termine dei concorsi. L'obiettivo - per la ministra - è stabilizzare il corpo docenti e in fretta. E' stato quindi anche chiesto al Mef il via libera per "oltre 80mila assunzioni a tempo indeterminato di personale docente per l'anno scolastico 2020/2021".Sulla nomina di Domenico Arcuri a Commissario per la scuola che la affiancherà per quanto riguarda le dotazioni, gli arredi, come ad esempio banchi singoli, per il rientro degli studenti in sicurezza, ha affermato: "Il supporto del commissario Arcuri sarà indispensabile in un'ottica di velocizzazione dei processi burocratici, per questo confermo soddisfazione per la nomina suddetta".Infine la didattica. Quella a distanza è stata essenziale, saranno stanziati altri fondi per la digitalizzazione della scuola e verrà fatta formazione ai docenti: Soprattutto, però ha detto Azzolina, "verranno emanate linee guida per una didattica integrata perché quella a distanza non sostituisce il percorso di apprendimento in presenza".