A- A+
Coronavirus
Covid, busta con proiettile alla virologa Viola. "I bambini non si toccano"

Covid, busta con proiettile alla virologa Viola. Messa subito sotto scorta

Mentre la variante omicron dilaga in Italia, c'è ancora molta gente contraria ai vaccini e le proteste ora stanno sfociando sempre più in episodi più gravi, come le minacce di morte. E' toccato anche ad uno dei virologi più presenti in tv, si tratta - si legge sul Corriere della Sera - dell'immunologa Antonella Viola, raggiunta da una lettera contenente un proiettile. "Provo un’amarezza fortissima perché dopo due anni faticosissimi se questo è il risultato è davvero molto triste". La virologa non lo vuole confermare ufficialmente ma «il risultato» di cui parla è la vita improvvisamente sotto scorta, perché ieri le sono stati assegnati due carabinieri per la tutela personale. Lo confermano al «Corriere» fonti che si occuperanno della sua sicurezza. Tutto questo perché due giorni fa, nel suo ufficio di Padova, ha ricevuto una lettera minatoria, con allegato proiettile, ritenuta così credibile da far decidere in fretta che sarebbe stata necessaria la sua protezione.

La lettera - prosegue il Corriere - non lascia spazio alle interpretazioni. "I bambini non si toccano. Basti pensare agli effetti neurotossici e cardiotossici. Se non cambia le sue interviste dicendo che i bambini non vanno vaccinati saremo ben lieti di colpire lei e la sua famiglia. Tranquilla, non morirà nessuno ma due pallottole calibro 22 nella pancia e nelle ginocchia non uccidono, fanno solo un gran male". Il finale è degno dei vecchi volantini delle Brigate rosse: "Non seguiranno altri comunicati".

LEGGI ANCHE

"Vaccino obbligatorio e multe per i No Vax". Confermato. Sei d'accordo?

Governo, Giorgetti volta le spalle a Draghi. "Un altro anno così non si può"

Commenti
    Tags:
    antonella violabusta con proiettilecoronavirusomicronscorta alla virologa
    in evidenza
    Italia ripescata ai mondiali? La sentenza della Christillin (Fifa)

    Il caso scottante

    Italia ripescata ai mondiali?
    La sentenza della Christillin (Fifa)

    i più visti
    in vetrina
    Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    Pnrr e opportunità per le Pmi
    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


    casa, immobiliare
    motori
    A luglio nei concessionari la nuova Mercedes Classe T

    A luglio nei concessionari la nuova Mercedes Classe T


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.