A- A+
Coronavirus
Palù: "Green Pass valido 9 mesi? Non scientifico ma è questione di logistica"

Giorgio Palù, presidente dell'Aifa, non esclude l'obbligo vaccinale per i bambini tra i 5 e gli 11 anni

"Per l'obbligo vaccinale vanno soppesati attentamente i rischi e benefici ma ricordo che il quadro sta cambiando anche per i bambini", spiega Palù, presidente Aifa ai microfoni di Sky Tg24, "1/3 dei bambini ricoverati non ha patologie concomitanti, ci sono dei bambini che sviluppano una sindrome infiammatoria multisistemica , il rischio dell'infezione sta diventando molto superiore al rischio del vaccino che negli studi di validazione non esiste", quindi "lo considererei attentamente come l'obbligo per le altre categorie". 

"C'è una crescita del contagio, ma l'andamento non è esponenziale come l'anno scorso. Alcune regioni stanno però superando le soglie critiche in quanto a ricoveri, bisogna guardare con attenzione ai prossimi giorni".

La durata del green pass a nove mesi "potrebbe essere una via di compromesso per includere più persone possibile, è una valutazione non tanto scientifica quanto di disponibilità delle risorse", ha ammesso Palù presidente dell'Aifa e membro del Comitato Tecnico Scientifico, intervistato su SkyTg24.

Secondo gli studi l'efficacia del vaccino diminuisce dopo 6 mesi, ma se riduciamo il green pass a 6 mesi "molta gente resta fuori, è una questione di logistica, c'è chi ha ricevuto la seconda dose più di sei mesi fa", ha spiegato Palù.
 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    palùvaccini
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

    Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.