A- A+
Costume
Allarme assorbenti e tamponi: l'85% conterrebbe glifosato
Allarme da uno studio condotto in Argentina. Il glifosato, principio chimico del pesticida più venduto al mondo, più conosciuto col nome commerciale di Roundup e ritenuto potenzialmente cancerogeno, è stato riscontrato negli assorbenti e nei tamponi interni. Lo sostiene uno studio dell’Università Nazionale di La Plata. Il team  di scienziati multidisciplinari ha trovato tracce di glifosato nell’85% dei prodotti per la cura e l’igiene femminile venduti nei supermercati. Ma anche le garze e il cotone per trattare le ferite sono a rischio, per esempio. Attenzione anche al derivato AMPA, riscontrato nel 65% dei casi. Lo scorso aprile l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha inserito il glifosato nella lista delle sostanze “probabilmente cancerogene”. 
 
La ricerca, riportata dal quotidiano Le Figaro, è stata presentata la settimana scorsa al terzo congresso dei "Peuples contaminés". Il medico Medardo Avila Vazquez consiglia: "Crediamo di usare prodotti sterili e invece sono contaminati da sostanze cancerogene. Controllate che cosa contengono i prodotti che comprate. Quando il bozzolo è aperto il glifosato viene sparso sul cotone e quindi si condensa nel prodotti". E ancora: "Volevo verificare la presenza di questa sostanza nei prodotti alimentari, in realtà. 
Tags:
assorbentitamponiglifosato
in evidenza
Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

Previsioni meteo

Hannibal e un maggio bollente
Temperature choc fino a 51 gradi

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce

smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.