A- A+
Costume
Barca a vela: non un semplice sport, ma una scuola di leadership
Ariel Winter Foto Instagram

Solidarietà, leadership condivisa, comunicazione ... La vela è uno sport meticoloso ed è in primo luogo una questione di gestione. Ne dà un esempio la squadra Vivacar.fr, in piena preparazione del Tour de France à la Voile, come racconta Le Figaro. Cinque skipper pronti a partire il 7 luglio vicino a Dunkerque e ora in attesa che il vento soffi. "Profili e personalità molto diverse che avevo già conosciuto in passato e che si conoscono loro stessi molto bene", dice Daniel Souben, che ha vinto tre volte il Tour de France à la Voile. Ora ha deciso di indossare le vesti di allenatore. Sempre per vincere.

La vela è certo uno sport - spiega - ma soprattutto è una questione di managemente e leadership. Un'esperienza di vita, anche. Un aspetto essenziale innanzitutto è la comunicazione. "Cerchiamo di raccontarci sempre cosa stiamo facendo e cosa stiamo vedendo, il silenzio è sempre un brutto segno", racconta unod egli skipper, Paul Meilhat.

"Fondamentale è capire come costituire la squadra. C'è chi prende i migliori e li mette insieme, puntando al massimo delle prestazioni. Io preferisco lavorare sull'alchimia, che richiede tempo e intuizione". Anche perché, a differenza del Tour de France di ciclismo, qua l'allenatore non ha la possibilità di comunicare costantemente e direttamente con la squadra. "Quindi devo lavorare bene in anticipo, prevedendo quello che potrebbe succedere durante le varie tappe", spiega Daniel Souben. Ma anche questo è il bello della sfida per un coach

Tags:
barca a velanavigazionetour vela francia
Loading...
in evidenza
Locatelli show: Italia agli ottavi Rimpianto Milan e assalto Juve

Euro2020, Svizzera travolta

Locatelli show: Italia agli ottavi
Rimpianto Milan e assalto Juve

i più visti
in vetrina
Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...

Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...


casa, immobiliare
motori
Nuova Mercedes AMG GT Coupe’4, sempre più ‘sartoriale’

Nuova Mercedes AMG GT Coupe’4, sempre più ‘sartoriale’


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.