A- A+
Costume
Cellulite, una vera e propria malattia. Al via i mesi della prevenzione

Cellulite, partono i mesi della prevenzione 

Prevenirla ora si puo': da oggi infatti, iniziano i mesi di prevenzione e sensibilizzazione al tema della P.E.F.S. (Panniculopatia EdematoFibro Sclerotica) comunemente definita "cellulite". Incubo di tutte le donne, ne soffre il 90% delle donne in eta' fertile, dall'adolescenza alla menopausa, indipendentemente dal peso corporeo, con tassi di incidenza importanti nella stagione post menopausa dove molto spesso si assiste a una lipodistrofia cioe' ad un cedimento dell'impalcatura del tessuto adiposo. Un problema non solo estetico pero', che se trascurato puo' evolvere in patologie secondarie e terziarie piu' gravi come problemi vascolari o di tipo posturale. Durante tutto il mese di aprile e maggio sara' infatti possibile prenotare uno screening gratuito presso uno dei Medici Estetici aderenti all'iniziativa, diplomati in Medicina Estetica e associati alla Societa' di Medicina ad indirizzo Estetico Agora'. Per prenotare il proprio screening gratuito e' necessario individuare il centro medico piu' vicino chiamando lo sportello nazionale pazienti dalle ore 10 alle ore 17 al numero 02.83479049. La campagna nazionale Agora' di prevenzione dalla cellulite, veicolata attraverso materiale informativo diffuso ai propri Medici Estetici presenti sul territorio, offre l'opportunita' di prenotare uno screening gratuito che prevede una valutazione, sia anamnestica che clinica, attraverso una mirata ispezione delle aree soggette a P.E.F.S da parte di un Medico Estetico qualificato.

Cellulite, una vera e propria malattia: al via i mesi della prevenzione

Al termine dello screening gratuito verra' rilasciato al paziente un referto con l'indicazione dell'eventuale riscontro della P.E.F.S. e del relativo stadio, con suggerimenti alla prevenzione della sua evoluzione e consigli relativi all'alimentazione e allo stile di vita da adottare oltre che ad un suggerimento degli eventuali trattamenti di Medicina Estetica a cui sottoporsi. "Agora' ha deciso di promuovere nuovamente la campagna nazionale di prevenzione della "cellulite" in quanto dai dati raccolti durante il mese della prevenzione 2017 e' emersa chiaramente la grande confusione legata alla definizione di questa patologia, alle cause della sua comparsa e ai metodi di cura. Dai dati, infatti, e' emerso un aumento della P.E.F.S. a causa di un'elevata percentuale di mancato approfondimento diagnostico della stessa da parte dei pazienti che, trascurandola, la considerano come una problematica esclusivamente di tipo estetico. Una P.E.F.S trascurata puo' degenerare in insufficienza veno-linfatica e in altre patologie piu' serie come quelle, ad esempio, di tipo posturale". "Esistono quattro stadi evolutivi della "cellulite" (compatta, edematosa, fibrosa e sclerotica), riconoscerne la presenza al primo stadio, quando l'aspetto non e' ancora evidente e si puo' intervenire con migliori risultati, e' fondamentale." conclude Alberto Massirone - Presidente di Agora' - Societa' Italiana di Medicina ad indirizzo Estetico.  

 

Lato B, ecco i "trucchi" per liberarsi dalla cellulite



Lipodistrofia ginoide, pannicolopatia edemato fibrosa, adiposis edematosa, pannicolopatia edemato-fibro-sclerotica, dermopanniculosis deformans, status protrusus cutis, liposclerosi, pelle a buccia d'arancia, pelle a trapunta. Tanti nomi diversi, ma il problema e' sempre uno, la cellulite, nemica giurata delle donne. Infatti, l'80-90% delle donne affronta la sua personale battaglia. La genetica e' tra le cause maggiori, ma potrebbe dipendere da un'alimentazione ricca di sale, grassi e carboidrati, da cattiva circolazione sanguigna e da scarsa attivita' fisica.

"L'elemento scatenante di questo disturbo e' un mal funzionamento della microcircolazione, che causa ritenzione idrica e ristagno interstiziale di liquidi in seguito al quale gli adipociti (ovvero le cellule del tessuto adiposo) si ingrandiscono e le fibre collagene prodotti dai fibroblasti si ispessiscono andando a circondare gli adipociti e formando dei piccoli noduli, i quali progressivamente tendono a diventare piu' dolenti, piu' grandi e piu' numerosi" specifica il Prof. Leonardo Celleno, presidente Associazione Italiana Dermatologia e Cosmetologia. Le creme cosmetiche piu' efficaci per la lotta alla cellulite devono contenere dei determinati ingredienti.




Prova bikini, ecco i "trucchi" per liberarsi dalla cellulite




"Sicuramente molto indicate in questi casi sono molecole come la caffeina, perche' possiede spiccate attivita' lipolitiche, ovvero in grado di attivare il metabolismo dei grassi e oltretutto penetra bene attraverso i tessuti, determinando dunque un'azione locale evidente ed importante" afferma il prof. Celleno. "Sono molto utili anche principi funzionali come l'escina, l'eparina e relativi derivati per la loro attivita' drenante ed antiedemigena, efficaci dunque per tentare di riattivare il microcircolo che si e' compromesso. Inoltre si ricorre anche ad altre sostanze come gli antiossidanti, utili per contrastare la micro-infiammazione che si determina in caso di cellulite ed allo stesso tempo proteggere i vasi sanguigni dai danni causati dai radicali liberi". Alcuni trattamenti contro gli inestetismi della cellulite devono essere obbligatoriamente praticati da persone esperte, come ad esempi gli ultrasuoni.

 

Cellulite, problema per 9 donne su 10. I consigli per la prova bikini



"Penetrando sino all'ipoderma, provocano la disgregazione degli adipociti e di conseguenza i lipidi contenuti al loro interno fuoriescono gradualmente; successivamente vengono trasportati attraverso il sistema linfatico e escreti attraverso l'apparato renale ed il fegato" spiega il Presidente di AIDECO e prosegue: "utile anche la mesoterapia, metodica che consiste nell'effettuare delle iniezioni intradermiche di farmaci ad azione lipolitica per ridurre l'adiposita' in eccesso, ed indicata soprattutto per quelle zone caratterizzate da accumuli adiposi". "L'alimentazione e' importante: evitando sempre gli eccessi a tavola, bisogna fare attenzione a non esagerare con il sale in quanto puo' aumentare la ritenzione idrica, e' opportuno seguire una dieta ipo-calorica, ricca di frutta e verdura e soprattutto assicurarsi di bere almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno" afferma il prof. Leonardo Celleno, il quale consiglia anche gli integratori alimentari che contengono escina, papaina ed altre sostanze che aiutano a drenare, attenuare il gonfiore e rimodellare la parte.

Tags:
cellulitecellulite gambecellulite vipcellulite cosciacellulite stadicellulite consiglicellulite sederecellulite coscecellulite malattiacellulite alimentazione
Loading...
in evidenza
Wanda Nara, giungla "bollente" Foto che lasciano a bocca aperta

Lady Icardi da sogno

Wanda Nara, giungla "bollente"
Foto che lasciano a bocca aperta

i più visti
in vetrina
Meteo, c'è la data. Temporali e fresco tornano. Ecco quando

Meteo, c'è la data. Temporali e fresco tornano. Ecco quando


casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio

Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.