A- A+
Costume
Del mega brand non mi fido più

 

Sarà la tendenza a diffidare dell'establishment, sarà l'ondata di neo consumerismo che recentemente ha preso vigore in Europa (testimoniata in campo alimentare dalle battaglie contro i prodotti ricchi di olio di palma, glutine e lattosio), fatto sta che la gente si fida sempre meno delle grandi aziende, mentre ha un atteggiamento più favorevole nel confronto delle piccole realtà.
In definitiva, l'affidabilità dei megabrand pare seriamente messa in discussione.
Una conferma di questa tendenza arriva da "Triple R", una recente ricerca condotta da Censuswide e promossa da Ricoh, che ha coinvolto 3.600 consumatori di 23 paesi di Europa e Sud Africa.
Dall'indagine emerge che la maggioranza degli intervistati (53%) è convinta che le aziende di piccole e medie dimensioni siano più attente alle loro esigenze rispetto alle grandi imprese, nonostante queste ultime dispongano di maggiori risorse per poterlo fare. Da notare che solo un quinto dei consumatori (21%) sostiene il contrario, a fronte di un 26% di indecisi.
Le Pmi, sempre secondo la ricerca, potrebbe incrementare ulteriormente questa fiducia nei loro confronti, se riuscissero a migliorare il loro livello di servizio.
Dallo studio appare poi che il 57% dei consumatori è disposto a spendere di più con le aziende che lo fanno sentire importante: si enfatizza quindi la necessità per le imprese di interagire in modo personalizzato mediante comunicazioni su misura. L'importante è che le aziende siano chiare e trasparenti riguardo le modalità con cui gestiscono i dati personali necessari alla personalizzazione, come messo in evidenza dal 61% del campione.
"Nonostante abbiano molteplici possibilità di acquisto, i consumatori scelgono le aziende che li fanno sentire unici", conviene Javier Diez-Aguirre, vice president, Corporate Marketing, CSR & Environment di Ricoh Europe, "le Pmi si stanno muovendo nella giusta direzione, ma devono riuscire a migliorare la qualità del servizio clienti per superare le rivali più grandi. Il punto di partenza può essere l'utilizzo di tecnologie per migliorare l'efficienza, la velocità e la conoscenza dei consumatori".

 

Tags:
mega brand
in evidenza
Dazn spegne i rumors sulla Leotta E' confermata sulla Serie A . Le foto

Sport

Dazn spegne i rumors sulla Leotta
E' confermata sulla Serie A. Le foto

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.