A- A+
Costume

 

 

Il brand di arredamento online inglese Made.Com registra una prima settimana da record. 

Lanciato giovedì 26 settembre in Italia nel corso di un evento milanese che ha coinvolto centinaia di partecipanti tra trend-setter, designer, appassionati di moda e di design, MADE.COM registra quotidianamente in media 10.000 visite e 65.000 pagine viste. Il fenomeno Made.com coinvolge tutta Italia con il 27% delle visualizzazioni effettuate da Milano, il 16% da Roma mentre il 57% delle visite è distribuito equamente in tutta la penisola.

 

MADE.COM ha portato nel nostro paese la vera democratizzazione del design. Perché costa meno rispetto a showroom e negozi. MADE.COM elimina tutti gli intermediari presenti nel processo di produzione e distribuzione collegando i consumatori direttamente con i designers ed i produttori. Agenti, importatori, magazzini e negozi sono quindi rimossi, permettendo una riduzione significativa dei costi che MADE.COM reinveste garantendo al cliente un design di qualità ad un prezzo accessibile. Questo modello di business innovativo consente inoltre di risparmiare tempo: MADE.COM è in grado di lanciare due nuove collezioni ogni settimana diversamente dallo standard di settore.

I clienti vengono coinvolti direttamente nel processo di sviluppo del prodotto, con periodici sondaggi attraverso canali social media e la pagina dedicata al voto sul sito (crowdsourcing). Danno il loro feedback su quali prodotti vorrebbero vedere realizzati, oltre a fornire opinioni su tessuti, forme e colori. MADE.COM è una piattaforma dedicata agli appassionati di design che sono alla ricerca di qualità e design ad un prezzo accessibile. Il marchio, lanciato nel 2010 nel Regno Unito, ha poi aperto con successo in Francia all’inizio di quest’anno attirando più di 150.000 clienti in meno di tre anni.

"Il consumatore italiano conosce il design e l’arredamento meglio di chiunque altro, ma abbiamo la sensazione che stia perdendo l’opportunità offerta dall’e-commerce per realizzare i suoi acquisti - spiega Ning Li, co-fondatore e CEO-. Il nostro successo nel Regno Unito e in Francia ci ha dato la spinta necessaria per decidere di entrare nel mercato italiano e per condividere i nostri progetti con l’esigente pubblico italiano, attento al design ma anche al prezzo ". I prodotti più visti sono tavoli, divani, scaffali e lampade; stanno ottenendo molto successo gli arredi legati all’home office…ma è la Piggy Bag con il disegno della bandiera inglese a piacere di più.

 

 

 

 

MADE.COM collabora con più di 15 designers riconosciuti a livello internazionale, come Allegra Hicks e Steuart Padwick . Le collezioni vengono prodotte in tutto il mondo, tra cui India per i suoi tappeti , Italia per la pelle e Regno Unito per il mobile imbottito.

Tags:
designmade.comarredamento

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.