A- A+
Costume
Expo 2015/ Padiglione Austria: ecco il significato della foresta

Di Maria Carla Rota
@MariaCarlaRota

Una foresta austriaca nel cuore di Expo. Un polmone verde che produce ossigeno e rinfresca l'aria, mostrando quanto la vegetazione sia preziosa per combattere il surriscaldamento globale. Questo è il messaggio del padiglione austriaco per Expo 2015. A progettarlo è stato laus K. Loenhart, del team Terrain di Graz. "All’interno del Padiglione è riprodotta in scala ridotta una foresta austriaca - aveva spiegato in anteprima a un incontro al Politecnico di Milano -: fornisce 62,5 chilogrammi di ossigeno fresco ogni ora, senza filtri né condizionatori, che, in un clima ideale sono sufficienti per 1.800 persone, donando benessere e assorbendo CO2. L'aria è il cibo principale e il nutrimento dell’essere umano".

"Entro il 2020, secondo studi scientifici, la temperatura globale si alzerà di altri due gradi. Un pericolo per l'ambiente e anche per la popolazione: pensiamo alla salute degli anziani", ha avvertito laus K. Loenhart. Da questa emergenza è nata l'idea di far crescere all'interno di Expo una vera foresta, all'interno della quale ci sono mediamente cinque gradi in meno rispetto all'esterno. Dodici gli ecosistemi della foresta austriaca riprodotti grazie alla presenza di oltre 80 alberi di diverse altezze e di 12.000 tra cespugli e arbusti, per una superficie totale di 560 metri quadrati. 

"Dovete considerarlo un padiglione 'vivo e attivo'. Una volta entrati, non focalizzatevi solo sull'aspetto razionale, ma lasciatevi andare a una visita esperienziale. Rilassatevi con i vostri amici, mangiate qualcosa, respirate i profumi della foresta e osservate la vegetazione", il consiglio finale dell'architetto. 

Tags:
expo 2015austriapadiglioneforestaambientesurriscaldamento globale
in evidenza
Vanessa Minotti, i dietro le quinte della regina dei Mondiali

La Diletta di Qatar 2022. Le foto

Vanessa Minotti, i dietro le quinte della regina dei Mondiali


in vetrina
Eni, a Milano la flotta Enjoy diventa anche elettrica

Eni, a Milano la flotta Enjoy diventa anche elettrica

motori
Nuova Peugeot 408, fascino unico e inaspettato

Nuova Peugeot 408, fascino unico e inaspettato

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.