A- A+
Costume
Festa del papà, padri 2.0 sempre più creativi e coinvolti nella vita familiare

In concomitanza con la Festa del Papà, che si festeggia il 19 marzo, Privalial’outlet online dei brand preferiti, presenta i risultati di una survey interamentededicata alla figura paterna; il sondaggio è stato condotto su un campione di papà italiani, clienti Privalia, tra i 30 e i 50 anni di età.

Dalle evidenze emerse si scopre che il papà dei nostri giorni è una figura più presente, rispetto al passato, nel ménage famigliare, sempre più coinvolto nel tempo libero dei figli e nelle mansioni di routine quotidiana e domestica.

Lo dimostrano anche le statistiche e i dati INPS più recenti, secondo cui stiamo assistendo ad una rapida crescita delle richieste di congedo parentale anche da parte dei papà*. Un segnale concreto di un’inversione di tendenza in atto, complice anche un maggiore tasso di occupazione femminile, tanto che l’80% dei papà soci Privalia racconta di essere più attivo in casa rispetto a quanto lo fossero i loro padri, in particolare per trascorrere tempo con i figli, seguendoli anche nelle attività extra scolastiche.

 

L’UNIONE FA LA FORZA…ANCHE IN CASA!

Alcuni dei ruoli fino a ieri ad appannaggio esclusivo della mamma, oggi vengono divisi all’interno della coppia. Il 43% dei papà intervistati dichiara di occuparsi con piacere della cena, il 40% provvede alla spesa per tutta la famiglia, il 36% collabora nella preparazione dei bambini prima di andare a scuola, il 18% assiste i bambini più piccoli nel momento del bagnetto.

Chi porta, invece, i figli dal pediatra? Per il 57% degli intervistati è un’attività affidata preferibilmente alla mamma, anche se il 31% degli intervistati ammette di preoccuparsi più della consorte quando i piccoli di casa si ammalano.

 

*Dati INPS dimostrano che il 18%, tra i dipendenti privati, beneficia del congedo parentale, dato che continua a registrare un forte aumento anno dopo anno.

 

IL FAN N°1 DEI PICCOLI PROTAGONISTI DI CASA

Calcio, basket, nuoto, danza, tennis, musica…e chi più ne ha più ne metta. I bambini di oggi tra compiti e varie attività extra scolastiche sono quasi più impegnati dei grandi, e non è scontato che i genitori riescano sempre ad assistere ai vari allenamenti, recite o saggi. Emerge dall’indagine che, nella coppia, i papà sono sempre più presenti agli eventi ricreativi e sportivi, per incoraggiare i loro piccoli campioni. L’87% dei papà clienti di Privalia è convinto sia fondamentale sostenere i figli nelle loro passioni, accompagnandoli agli appuntamenti collegati al loro sport preferito o semplicemente condividendo del tempo libero. Il 72% dichiara di passare del tempo con i figli per svolgere attività insieme durante il weekend o ritagliando alcuni momenti durante la settimana.  

 

PAPA’ COMPLICI E PIU’ TENERI

I papà di oggi si sentono più vicini e complici dei figli: sono i primi a cedere alle richieste di regali o ad accompagnare i propri figli a fare shopping (47%). Non solo, gli utenti Privalia ammettono di essere più permissivi rispetto ai loro padri, ad esempio quando si tratta di concedere più tempo davanti alla tv (43%), mangiare sul divano (38%), tardare un pochino l’orario per andare a letto (20%) o semplicemente chiudere un occhio quando la mamma certamente non l’avrebbe fatto(42%).

 

SHOPPING: PAPÀ PIÙ CREATIVI E IMPULSIVI DELLE MAMME

Da quanto emerge dalla survey, i padri, clienti italiani di Privalia, sono tra i primi a cedere agli acquisti d’impulso. I papà, come anche le mamme, sono molto attenti agli sconti e alle offerte per loro e per tutta la famiglia, sfruttando soprattutto i vantaggi dello shopping online. Cosa comprano? Inaspettatamente al primo posto troviamooggetti per decorare e gadget per la casa con il 38%, sia hi-tech ma anche dal design vintage, per dare ai figli un assaggio della loro infanzia. Al secondo posto, per solo due punti di distacco, abbigliamento e accessori per lo sport con il 36%, terzo posto invece per gli accessori moda (cinture e scarpe, soprattutto), con il 26%. L’abbigliamento per i bimbi rimane un compito da mamma, più pratica e informata per questo genere di acquisti.

Interrogati sul regalo ideale da ricevere in giorno della loro festa, i papà rispondono così: Il 41% sceglie l’orologio sportivo che tiene traccia dell’attività fisica giornaliera, il 32% un gioco di società per divertirsi tutti insieme, il 25% una giacca di pelle, segno che in fin dei conti sono ancora degli eterni Peter Pan, mentre l’11% desidera una vacanza da trascorrere in famiglia.

Accessori, abbigliamento casual e sportivo, hi-tech e tante altre idee: questo e altro sarà disponibile su Privalia, l’outlet online dei brand preferiti, in una speciale selezione dedicata proprio ai papà, per stupirli con regali originali e utili.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
festa del papàfesta del papà 2018papà italiani come sono
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


casa, immobiliare
motori
16 maggio 1968: Citroen presenta alla stampa mondiale la Mehari

16 maggio 1968: Citroen presenta alla stampa mondiale la Mehari


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.