A- A+
Costume
Festa della donna, Mattarella: "Le donne impegnate per una società più giusta"

"Le donne, non solo in Italia, danno alla societa' piu' di quanto ricevono in cambio". Sergio Mattarella celebra al Quirinale la Giornata internazionale della donna e loda "l'azione tenace, risoluta e paziente" delle donne sottolineando che essa spesso e' anche "coraggiosa". "Per il Capo dello Stato le donne sono pero' impegnate "in favore di una societa' piu' equa, piu' accogliente, piu' solidale e piu' integrata. Il vostro e' un impegno il piu' delle volte silenzioso, che si svolge lontano dai riflettori, tra molti ostacoli, alcuni incomprensioni e persino qualche pregiudizio che resiste contro ogni evidenza". 
 

8 marzo Festa delle donne: Mattarella, la voce donne esprime pace e spaventa violenti

 

"La voce delle donne spaventa i violenti, perche' evoca ed esprime pace". Sergio Mattarella celebra al Quirinale la Giornata internazionale delle donne e dedica l'8 marzo di quest'anno a tutte coloro che si sono impegnate per la pace. Per il Capo dello Stato "coraggio, tenacia, pazienza e lungimiranza sono le caratteristiche necessarie per costruire la pace. Le donne le possiedono". Perche' la pace non e' solo un temporaneo cessate il fuoco, ma "un processo che arriva a compimento solo se si alimenta di istruzione, cultura, integrazione, Pari opportunita', rispetto tra popoli". Per giungere alla pace serve il dialogo e la costruzione di reti tutte attitudini su cui la donna e' quotidianamente portata e infatti "dove vie e' impegno e forte presenza delle donne, raggiungere obiettivi di pace diviene piu' agevole". Spesso, ha affermato il Capo dello Stato, ricordando le donne Premio Nobel per la pace, donne e bambini sono le prime vittime delle guerre. Dunque, "promuovere e difendere le donne, i loro diritti, la loro tutela, il loro lavoro, il loro inserimento nei processi decisionali significa aprire concretamente prospettive di pace". E per questo "anche gli uomini devono sapersi mettere in discussione, rinunciare ad ogni forma di riserva mentale" e dare un appoggio reale incondizionato". 

 

8 marzo Festa delle donne: Mattarella, lavoro donne aiuta sviluppo economia

 

"E' ormai acquisito che il lavoro femminile, la crescita demografica, l'educazione dei figli sono fattori decisivi non solo per la tenuta sociale di una societa', ma anche per il suo sviluppo economico". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, celebrando al Quirinale l'8 marzo. Anche per questo "dobbiamo impegnarci di piu' per promuovere il lavoro e la partecipazione femminile in tutti i settori" e "dobbiamo garantire alle donne la piena compatibilita' tra la cura della famiglia e l'attivita' professionale". Per Mattarella c'e' poi "l'obbligo, oltre che un reale interesse" a rimuovere tutti quegli ostacoli che "impediscono a tante donne di raggiungere livelli apicali e parita' di retribuzioni".
 

8 marzo Festa delle donne: Mattarella, spero presto ok legge orfani di femminicidio
 

"Mi auguro che si possa giungere rapidamente ad un'approvazione definitiva" della legge sugli orfani di donne uccise dai propri compagni. E' la sollecitazione giunta da Sergio Mattarella durante le celebrazioni dell'8 marzo. 

 

8 marzo Festa delle donne, Mattarella: c'è' bisogno di pace anche nelle istituzioni

 

Anche nelle istituzioni serve la pace. Sergio Mattarella celebra la Giornata internazionale della donna, dedicandola soprattutto a tutte coloro che sono impegnate per la costruzione della pace e sottolinea che "di pace non c'e' bisogno solo nelle zone lontane colpite dalle guerre, dalle persecuzioni, dalle stragi, dalle torture, da immani fenomeni migratori". Per il Capo dello Stato "di pace abbiamo bisogno anche nelle nostre strade, nei nostri quartieri, nelle nostre scuole, persino nelle nostre istituzioni". 

8 Marzo Festa delle donne: mimosa e cambio della guardia in rosa al Quirinale
 

Un festone di mimosa che rallegra l'entrata del palazzo e il cambio della guardia effettuato da donne carabiniere sono l'omaggio del Quirinale alla Giornata internazionale della Donna. Come e' ormai tradizione il fiore simbolo dell'8 marzo viene disposto lungo tutto l'ingresso della Presidenza della Repubblica e, per l'occasione, sono donne carabiniere a montare la guardia al portone del palazzo. Nel Salone dei Corazzieri, Sergio Mattarella ospita donne che si sono distinte nella politica, nell'economia, nella cultura e nella societa' per una cerimonia che, quest'anno, e' dedicata a tutte coloro che si sono impegnate per difendere la pace. 

Tags:
mattarella festa della donnafesta della donnafesta delle donne8 marzo
in evidenza
Covid vissuto con ironia

Guarda la gallery

Covid vissuto con ironia

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.