A- A+
Costume
Grande Fratello Vip, Riccardo Fogli rischia la squalifica per una bestemmia

Grande Fratello Vip, il cantante Riccardo Fogli rischia di essere squalificato dal reality per aver bestemmiato

Riccardo Fogli ha fatto il suo ingresso nella casa del Grande Fratello Vip7 ieri sera 12 dicembre e, già potrebbe essere a rischio di squalifica. L'ex cantanate dei "Pooh" durante la colazione di questa mattina 13 dicembre, mentre era in compagnia degli inquilini Wilma Goich, Charlie Gnocchi e Antonino Spinalbese ha detto raccontando delle sue colazioni: "Però io mangio tre uova e dico p**** ho mangiato tre uova".

Il video è divenuto subito virale in rete e ripreso dai social. Un episodio analogo era già accaduto, nel 2017, quando Marco Predolin fu squalificato dal Grande Fratello VIP, per aver imprecato.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bestemmiagf vip 7riccardo foglisqualifica





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream

Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream

motori
Opel Experimental: ridefinisce il futuro dell'illuminazione automobilistica

Opel Experimental: ridefinisce il futuro dell'illuminazione automobilistica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.