A- A+
Costume
Il Salone del Mobile svela le sue tendenze. Ecco le novità
B Line Hoop Collezione Casual Living

di Silva Valier

Successo sin dal primo giorno di esposizione per il Salone del Mobile, l’evento clou del settore arredo-casa e la progettazione di interni, che ritorna nei padiglioni della fiera di Rho-Pero dal 12 al 17 aprile.

Anche per questa edizione, la cinquantacinquesima, si registra il tutto esaurito con oltre 2.400 espositori, di cui un 30% dall’estero, confermandosi ancora una volta per aziende, operatori e visitatori il forum di idee e creatività che racconta attraverso le tendenze progettuali avanzate i nuovi modi dell’abitare. Un’edizione che mette in particolare l’accento sulla ricerca, sull’innovazione e sulla tecnologia, elementi imprescindibili per guardare al futuro del settore.

Fino al 17 aprile sono attesi più di 300.000 operatori da oltre 160 Paesi differenti e un pubblico stimato di oltre 30.000 persone nelle giornate di sabato e domenica.

Anche per l’edizione 2016 le cose da vedere sono moltissime e tanti i nuovi prodotti presentati dalle aziende espositrici, dall’arredo classico all’extralusso. In attesa di ammirare nelle vetrine le nuove creazioni, ecco un breve vademecum degli stili visti e ammirati al Salone.

Tra le novità di B-Line protagonista è Hoop della collezione Casual Living, la nuova sedia che esprime sobria eleganza o vivace allegria, calore domestico o rigore dirigenziale. Con la sua morbida superficie in poliuretano strutturale appoggiata su una base di legno o metallo, è l’espressione di un design puro ed essenziale. La sua forma ergonomica crea una presa integrata nella scocca. La sua semplicità offre una seduta avvolgente, comoda e rilassante.  

Con la sua 55ª partecipazione al Salone del Mobile, Mantellassi 1926, eccellenza manifatturiera dell’alta artigianalità toscana, celebra i suoi primi 90 anni e presenta la nuova collezione Cosmopolitan che si articola nell’abbinamento ricercato dei materiali, nella rivisitazione provocante delle linee, nei dettagli spinti delle finiture, dove la decorazione è anche funzione oltre che prestigio. Le superfici sono in legno ‘bruciato’, graffiato da striature dorate e tralci di foglie su sfumature pure dorate. Un vintage esasperato che prosegue nelle aree living, dining e bed room, in uno spirito Decor Glamour. Voluta è la contrapposizione fra gli imbottiti e i complementi dal gusto opaco quasi ‘usurato’ e i mobili dalle superfici sparkling ispirati agli anni ’40–’50, reinterpretati con Stile Déco.

Una originale novità viene da Gebrüder Thonet Vienna: è Majordomo di Nathan Yong che porta il suo stile minimalista con rimandi orientali in un oggetto multi-funzionale caratterizzato dalla struttura a sezione quadrata. Un vero maggiordomo, pensato per la camera da letto, ideale anche per raffinati contesti contract che dichiara già dal nome la totale vocazione al servizio: è infatti un servomuto, arricchito da un comodo piano d’appoggio per indumenti e calzature. Non solo, per il massimo della comodità è anche seduta per indossare con facilità le scarpe.

Nuove proposte per la zona giorno da Zanotta che presenta Botero, la nuova collezione di divani componibili. Le fasce orizzontali sovrapposte definiscono con continuità braccioli e schienale, integrando struttura ed imbottitura; la leggera inclinazione asseconda il corpo e basta ad accoglierlo da sola senza cuscini. E’ lo stesso rivestimento di tessuto o pelle che, attraverso una serie di cuciture nascoste alla vista, utili per modellarlo intorno alla morbida imbottitura, definisce la struttura mantenendo la praticità della copertura sfoderabile. Il corpo generoso e soffice del divano è retto da piedini slanciati in lega di alluminio.

Proporzioni perfette, eleganza neoclassica e fascino orientale per il nuovo divano Agra di Living Divani del designer spagnolo David Lopez Quincoces. Reinterpretazione in chiave minimal contemporanea dei divani turchi così come dei letti indiani tradizionali, Agra è un pezzo dalle linee molto sottili, dove la matericità della cornice esterna, lasciata a vista oppure intrecciata, si contrappone alla leggerezza dell’imbottitura interna. Al sottile materassino sono abbinati dei morbidi cuscini a rullo che fungono da schienale e braccioli. Grazie alla possibilità di rimuoverli, lo spazio di seduta è ampliato per declinarsi in lettino.

Reinterpreta la forza geometrica delle maschere tribali la Collezione Velum firmata Fendi, che comprende lampade da tavolo, da terra e da parete. Nella versione da tavolo e da terra, linee sottili in bronzo satinato definiscono le basi rivestite in pelle. I paralumi nascondono con discrezione le fonti luminose che possono essere dimmerate da un piccolo sensore posto all’estremità. I modelli da parete, nati con un rivestimento in pelle, sono presentati anche in una lussuosa versione con rivestimento in pelliccia di visone o volpe, dando vita a 7 creazioni ispirate a motivi e grafismi iconici della tradizione di Fendi nell’arte della pellicceria.

E’ la cura per i dettagli, insieme alla capacità di trasformare l’unione di stili in suggestioni inesplorate a caratterizzare lo stile Dialma Brown. Le linee materiche, i tagli old style, l’originalità dei volumi e dei dettagli imprevisti, la combinazione tra i colori caldi e la limpidezza tipica dell’industrial, accostati al romanticismo francese o alla malinconia country caratterizzano l’identità del brand. Nei complementi Dialma Brown i confini degli stili conosciuti si fondono in un’armonia alchemica dove il Vintage si evolve in Shabby Chic, il Country lega con l’Industrial, il Classico muta in design geometrici e sinuosi.

Time for Bedding, azienda tutta italiana, ha presentato novità a livello mondiale per le collezioni D'Elite: l'utilizzo del prezioso Crystal Rock nel sistema letto con inserti Swarovski e l'innovativo sistema wireless NFC, ovvero comunicazione in prossimità, per l'integrazione digitale tra prodotto e utilizzatore. Nel materasso viene inserito un microchip che si attiva solo al contatto con uno smartphone.. Grazie a questa soluzione digitale l’utilizzatore del materasso, oltre alle informazioni tecniche sul prodotto, potrà ricevere consigli utili per la corretta manutenzione e utilizzo del materasso, anche in funzione della stagionalità e del meteo localizzato al prodotto.

Ispirazione anni ’70 per la zona notte di Clan Milano, che mette in mostra un letto dalle forme pulite arricchite da una contaminazione di contrasti materici. Testata e sommier sono rivestiti da un prezioso tessuto in seta dalle tonalità blu notte texture Cocco con effetto 3D in verde smeraldo. Inserti in ottone satinato illuminano la struttura in lamiera di ferro dalle tonalità blu dei comodini.

Il 2016 è anche l’anno delle biennali EuroCucina e Salone Internazionale del Bagno, una risposta alla crescente domanda di qualità e prodotti d’eccellenza verso i due comparti. Ampia la loro offerta commerciale. Design elegante, estetica all’avanguardia, soluzioni tecnologiche, approccio eco-friendly, efficienza energetica, facilità d’uso sono i tratti distintivi dei nuovi prodotti, siano essi cucine in laminato plastico, in legno, in metallo, laccate, in muratura o in pietra naturale; oppure piani a induzione, cappe aspiranti o elementi integrati per la cottura; fino ai mobili per bagno, cabine doccia, saune, vasche, radiatori.

Nel settore cucine, Mia di Aran Cucine, con la sua linea giovane ed accattivante, la sua ampia gamma di decorativi, diventa la cucina adatta allo stile di vita di tutti i giorni. Le finiture, che vanno dai tranché ai frassini, dalle essenze legno alla malta, ne sottolineano il carattere metropolitano e sempre versatile, in continuo divenire. Personalizzazione, la parola chiave. Decisiva l’impronta glamour data dalle ante vetro, disponibili in laccato bianco, satinato, stop sol, fumé scuro.

Per la prima volta a Eurocucina, Sanwa è un’azienda giapponese che si occupa di progettazione, produzione, fornitura di materiali e prodotti finiti per uso abitativo, con particolare attenzione all’ambiente cucina, alla sala da bagno e al settore dei rivestimenti e delle finiture di pregio. L’azienda si presenta ai mercati europei con un progetto fortemente innovativo dedicato all’ambiente cucina: quattro nuove soluzioni pensate per gli spazi ridotti, curate nella progettazione, nella qualità dei materiali e delle finiture, dal design moderno e ricco della migliore tecnologia giapponese. Volendo riassumerlo in una frase si può affermare: Modern in style - Japanese in spirit!

Preziosa e inedita la proposta JW16 di Rossana. Cucina gioiello di ultima generazione, si presenta come un monoblocco a geometria variabile. Interamente in ottone lucido, ad eccezione della parte superiore del top realizzato in pietra arabescato orobico, è da considerarsi un oggetto di design dalla fortissima carica espressiva. Dalla grandissima personalità e presenza “scenica”, JW16 è stata pensata come una struttura di blocchi sovrapposti e sfalsati, un bancone speciale, unico e prezioso che si completa con elementi derivanti dalla gamma Rossana.

Team 7, azienda austriaca leader in Europa nella produzione di mobili e complementi in legno naturale dal design pluripremiato, porta in fiera una cucina dall’atmosfera accogliente, per mostrare come design e tecnologia si possano coniugare elegantemente con il concetto di wellbeing. Non mancano soluzioni personalizzate, dall’elevata qualità architettonica e al contempo sostenibili e ricche di raffinati dettagli artigianali. Novità assoluta, la nuovissima versione della cucina linee proposta per la prima volta interamente rivestita in vetro. Inoltre, Team 7 presenta anche novità per la zona giorno: il tavolo tak - che ha recentemente vinto il Red Dot Award - e la sedia lui.

Eleganza e versatilità degli elementi compositivi in perfetto stile Arrital per la cucina Ak_06, che propone una gamma di 8 finiture, tutte di grande impatto estetico e dalle elevate prestazioni funzionali. Le possibilità espressive spaziano dall’utilizzo del melaminico supermatt, disponibile in 2 tinte unite con finitura opaca e nelle 3 tipologie in melaminico termostrutturato con effetto legno dalla morbida superficie texturizzata, fino all’utilizzo del Fenix Ntm®, proposto in 3 varianti cromatiche, che rende la superficie estremamente opaca e con un gradevole effetto soft-touch. Inoltre, all'interno dello stand è presentata la nuova Capsule Eleventy Home Collection, composta da preziosi plaid in cashmere fantasia, nei toni melange naturali/grigi insieme alle nuove fragranze Platinum per ambienti.

Gutmann, marchio leader nella produzione di sistemi di aspirazione esclusivi personalizzabili, handmade in Germany, debutta ad Eurocucina, dove presenta in anteprima Prometeo e Concrete, la prima serie di cappe in cemento al mondo. Ciascuna cappa è un esemplare unico fatto a mano nelle principali fasi di lavorazione: piegatura, saldatura, molatura e satinatura. La lega in cemento è molto leggera e facile da pulire. Prometeo e Concrete garantiscono alti livelli di performance a fronte di un minimo consumo energetico.

Se la cucina è il luogo del piacere, il bagno è il luogo del relax.

Ooh! è la vasca da bagno firmata Planit che lascia senza parole! Realizzata in Corian® Du Pont, è armonica, minimale, simmetrica. Caratterizzata da un interno profondo per chi si immerge e angoli avvolgenti, Ooh! è stata concepita allo scopo di garantire un livello superiore di comfort ed ergonomia. Il taglio sartoriale si percepisce dalla presenza di elementi coordinati, che si possono abbinare in modo personalizzato: tutto ciò che può essere utile durante questa esperienza sensoriale, accessori che possono portare ogni momento ad un livello sempre più alto di benessere.

Innovazione, design raffinato, ampiezza e trasversalità dell’offerta, flessibilità nella gestione di su-misura e soluzioni speciali: queste le caratteristiche vincenti della proposta Showering di Glass1989, che si amplia ulteriormente con il lancio di tre nuove linee di apertura-chiusura doccia di gamma medio-alta: Soho, Moov e Libera. E’ una gamma molto ampia di porte – anta scorrevole, battente, pivot, saloon, walk in, anche con cuscinetti a sfera integrati che garantiscono fluidità e silenziosità nel movimento.

Grane successo per Chef di Zoom110, un lavabo in resina bianca opaca con una forma molto particolare che ricorda un utensile da cucina, mentre una padella con un lungo manico serve da porta asciugamani. Il piano d’appoggio ad ellisse può essere in vetro serigrafato in diversi colori. Oltre al lavabo Chef, l’Arch. Calosi ha disegnato anche un divertente mobile laccato rosa lucido con sportello in vetro satinato, che richiama la struttura di un forno. Lo specchio “Mano” è provvisto di luce interna al neon.

Si chiama Duet la collezione di rubinetteria disegnata dall’architetto Mario Tessarolo per CEA. Un nome che è evocativo dell’abbinamento di due forme dalla forte identità geometrica, quali il cerchio e il quadrato, Duet è proposto con una duplice finitura acciaio lucido e acciaio satinato, combinate fra loro per valorizzare il concetto del dualismo.

La collezione Persia Crystal di Giulini Rubinetteria diventa protagonista e regala una nuova lettura della sala da bagno. Il seducente tocco delle maniglie, impreziosite da importanti Cristalli Swarovski, veste con eleganza le sinuosità del corpo e aggiunge vanità alle linee classiche e lussureggianti di Persia. La collezione si completa con gli accessori Ibisco Crystal ed è disponibile nella tradizionale finitura cromo e in quelle più appariscenti black e oro.

Punta di diamante di Laufen è SaphirKeramik, un materiale ceramico high-tech unico al mondo, che ha generato un’enorme rivoluzione nel settore bagno. Molto più sottile e leggero della ceramica tradizionale, è dotato di straordinaria durezza e robustezza e di notevole resistenza alla flessione. Queste eccezionali caratteristiche hanno dato vita a una nuova generazione di prodotti grazie al coinvolgimento di designer d’eccezione, che hanno potuto creare concept che oggi sono diventati prodotti ingegnerizzati e pronti per la commercializzazione su larga scala.

L’estro svedese non è mai stato così ‘giocoso’ e si svela al Salone Internazionale del Mobile di Milano con “Sweden plays”, un’esposizione collettiva di 16 selezionate aziende attive nel mondo del design e dei complementi d’arredo. Coordinato dal rinomato Studio di Architettura Tengbom, il progetto, espressione della sensibilità tipica della cultura svedese per la natura e la sostenibilità, nasce per iniziativa di Swedish Design Goes Milan 2016 e Business Sweden, agenzia governativa per lo sviluppo del commercio estero, in collaborazione con l'Ambasciata Svedese, Svensk Form, l'Associazione Svedese degli Architetti e VisitSweden. Tra le aziende espositrici: A2 Designers, Ateljé Lyktan, Bsweden, By Rydéns, David Design, Fibers & Friends, Fogia, House of Dagmar, JI Jonas Ihreborn, Johanson Design, Nola, No-Sir, NTK, Ogeborg, Pholc, TreCe.

Con il tradizionale FuoriSalone il Salone del Mobile anima con una valanga di eventi, presentazioni e mostre anche i cosiddetti design district della città, da Tortona a Brera, a Sant' Ambrogio e le 5 Vie, da San Babila alla Statale, a Porta Venezia, a Ventura Lambrate, coinvolgendo centinaia di migliaia di professionisti, designer, e appassionati in una grande festa per tutti.

Appuntamento allora al prossimo anno dal 10 al 16 aprile 2017 con la 56ª edizione.

 

Tags:
salone del mobile tendenzesalone del mobile novità
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.