A- A+
Costume
Luxuria su Salvini-Verdini: "Salvini nuova icona gay. Piace perché uomo bear"

Vladimir Luxuria sulla coppia Salvini-Verdini: "Salvini nuova icona gay. Piace perchè è un uomo bear"

Slavini-Verdini, il commento di Vladimir Luxuria: "Lui un tenerone. Ma quanto agli ideali, difficile che cambi. Spero che Francesca non diventi la sua pulce nell'orecchio. Credo nell'amore".

Alla luce della conferma sulla relazione tra il ministro Matteo Salvini e Francesca Verdini, l'attivista, scrittrice ed ex politica Vladimir Luxuria ha lasciato il suo commento in un'intervista per affaritaliani.it

Di seguito l'intervista completa. 

 

-Secondo lei la relazione Salvini-Verdini è un caso?

“Ma Salvini adesso è l’uomo più discusso, è chiaro che la nuova love story sia un caso. Non sfugge a nessuno. Potrei dire che Verdini come colore ci sta, anche come rima “Verdini-Salvini". Io credo nell’amore e credo che uno nella sua vita privata può fare quel che vuole e non dovrebbe essere giudicato dai suoi amori. Gradirei che anche le persone per le quali riservo questo atteggiamento facessero lo stesso con gli altri. Ma detto questo, sicuramente ci credo in loro. Lei è una bella ragaza e lui è un uomo che piace tanto, è un orsacchiotto”.

 

-Ma quindi scusi lei lo vede più come un tenerone? Perché Rocco Siffredi l’ha definito il sex symbol della politica italiana.

“Lui incarna il “bear”, che nell’immaginario gay è una tipologia che va molto. Sono quelli un po’ imbolsiti con un po’ di pelo e pancetta”.

 

-Ma quindi sotto quel pelo da duro ci potrebbe essere un cuore tenero?

“Non lo so, il "ce l’ho duro" glielo abbiamo lasciato a Bossi. Spero che abbia un cuore tenero almeno verso di lei. Ma su altre questioni non è un ministro dal cuore tenero. Certo che, va bene l’amore non ha confini, ma cavolo, è la figlia di Verdini. Adesso ci sono le elezioni europee, Renzi non conta più nulla. Non mi piace essere una complottista però insomma”.

 

-A proposito di tenerone, alla prima uscita Salvini l’ha portata a vedere il film “Dumbo”, quindi Salvini sorprende anche sul gusto, non crede?

Eh vedi già le orecchie di Dumbo sono un segnale di riavvicinamento a Berlusconi (risata).

-Senta ma a proposito di elezioni europee, questa fuoriuscita di Salvini è una dimostrazione che al cuor non si comanda anche in vista dell’evento politico o c’è qualcosa di strategico sotto? “Guarda io mi auguro che non ci sia qualcosa di strategico. Se arrivi a strumentalizzare persino i sentimenti per un incasso politico è uno squallore. Poi se tu hai una nuova fiamma ed è la figlia di Verdini sicuramente esci sui giornali, ti conquisti le prime pagine di politica e soprattutto gossip e quindi anche se non l’ha fatto consapevolmente, comunque ha e avrà un ritorno positivo”.

 

-Ma secondo lei il sex appeal può essere un driver politico in generale?

“Si, perché l’elettore lo puoi sedurre in tanti modi. C’è il linguaggio delle parole e quello del corpo. Un tempo curarsi del proprio aspetto era anche un disvalore. Oggi c’è molta più cura. Ma poi lui sicuramente piace molto alle donne e anche a una tipologia di gay che è chiamata “orsi”. Si fanno proprio serate. C’è proprio la tipologia di quelle persone che piacciono perché sono definite e scolpite, ma poi ci sono anche i desiderosi della pancetta, che non si depilano e più “pane e nutella” diciamo. I gay hanno due sex symbol secondo me in questo periodo. Prima c’era Gerry Scotti, ora è stato sostituito da Salvini. Mentre a molte donne piace questa tipologia qui”.

 

-Quanto al ruolo della donna, essa può influire sugli ideali e scelte politiche? Se si, può screditare il suo valore perché non ha un ruolo sono da “influencer” e non pienamente centrale?

“In passato la donna non poteva avere un ruolo chiave, quindi era per forza influencer. Oggi, oltre alla figura della first lady, ci sono donne come Francesca Pascale che su Berlusconi hanno avuto un ruolo da influencer (per esempio sui diritti civili). Ma adesso questa Francesca dobbiamo ancora conoscerla bene. Ma non credo che Salvini si faccia influenzare politicamente”.

 

-Quanto alla visione di Francesca sui matrimoni gay e sull’ideale di famiglia di oggigiorno? Sappiamo benissimo che questo si scontra con gli ideali di Salvini

“Beh allora vuol dire che Salvini è attratto dagli opposti. Anche con la Isoardi mi ricordo di un post con cui lei dimostrò il suo appoggio verso i migranti. Ma comunque se così fosse, allora la scongiuro di diventare la sua pulce nell’orecchio. Soprattutto prima che vada al Congresso di Verona. Anche se spero che sul tema della famiglia possa incidere la visione di Francesca”.

 

-Indipendentemente dai colori e dal genere, però, se due persone vogliono venirsi incontro devono rinunciare a qualcosa. Secondo lei Salvini riuscirà a rinunciare ai suoi ideali? Altrimenti sarebbe solo sesso?

“Sicuramente sarà utile per lui discutere con chi la pensa diversamente da lui. Il problema è che poi hai a che fare con il tuo elettorato quindi avresti paura anche di cambiare e di dirlo al tuo elettorato. Come glielo vai a raccontare?”.

 

-Ma secondo lei a Ottobre ce lo ritroviamo alla Leopolda Salvini?

“Nono, non credo che il patto possa essere tra Salvini e Renzi, non penso proprio”.

 

Commenti
    Tags:
    vladimir luxuriaorsobear gayuomo con la pancettauomo in carnevladimir luxuria salvinivladimir luxuria berlusconi
    in evidenza
    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    verso un mondo più sostenibile

    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    i più visti
    in vetrina
    Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...

    Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...


    casa, immobiliare
    motori
    Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

    Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.