A- A+
Costume
IWC celebra i 75 anni di Portugieser con chef Berton

In occasione della presentazione in Italia della nuova collezione Portugieser, IWC annuncia il suo nuovo "Friend of the Brand" Andrea Berton.

L'accordo con il celebre chef stellato Michelin, accomuna lo stile e l'eleganza, alla precisione e alla tecnica in cucina come nell'alta orologeria. 

Beppe Ambrosini brand manager di IWC Italia e Andrea Berton, insieme a Ivan Brambilla sales manager di IWC hanno unito i nuovi modelli a piatti pensati per "segnare il tempo".  

Il pranzo che ha celebrato l'unione ha dimostrato che la ricerca del dettaglio perfetto è caratteristica comune a Berton come ad IWC che vede il mercato dell'orologeria in buona salute in Italia grazie anche alla situazione monetaria legata all'euro e al cambio del nostro Paese dove gli stranieri comprano più volentieri.

 

La serie è è inaugurata dalla famiglia di calibri 52000, impiegata nei quattro modelli della nuova collezione Portugieser. Il calendario annuale di nuova costruzione festeggia il proprio debutto e il portafoglio Portugieser accoglie per la prima volta la complicazione del calendario perpetuo abbinato a un grande digitale.

   "Amo gli orologi da polso e credo che quelli realizzati da IWC abbiano molto in comune con la cucina: occorre precisione" sottolinea Andrea Berton, illustrando il riso mantecato alle erbe, crema di olive taggiasche e polvere di cappero.  

Tags:
iwc-berton-orologi-precisione

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.