A- A+
Costume
La sanità a Milano, eccellenza europea. Convegno Rotary - 15 maggio in Regione

Una metropoli internazionale, con un punto di forza nei suoi musei e nelle sue università, Milano è anche una capitale della salute: negli ultimi anni è cresciuta enormemente l’offerta sanitaria e la presenza della ricerca medico-scientifica in città, fino a rendere necessaria una riflessione sulle sinergie necessarie e possibili perché questa crescita impetuosa si traduca veramente in un servizio pubblico accessibile a tutti e di altissima qualità.

 

MILANO, IDENTITA' E FUTURO

 

Proseguendo il percorso di “Milano, Identità e Futuro”, la rassegna del Distretto Rotary 2041, il 15 maggio si terrà nell’auditorium Testori di Palazzo Lombardia, in piazza Città di Lombardia a Milano, il convegno “La sanità a Milano: una eccellenza europea” con inizio alle ore 18. Si tratta dell’ultimo appuntamento della rassegna, dopo quelli dedicati all’internazionalizzazione, alla cultura e all’università, e vedrà la partecipazione del governatore della Lombardia Roberto Maroni, che firmerà in quest’occasione un protocollo d'intesa tra Regione Lombardia e distretti Rotary 2041,2042 e 2050, che coprono l'area lombarda "per realizzare insieme diversi progetti che permettano di migliorare la qualità della vita dei cittadini lombardi" come spiega Pier Marco Romagnoli, governatore del distretto 2041.

 

IL CONVEGNO SULLA SANITA'

 

Il convegno sulla sanità – ad ingresso libero – sarà aperto da Roberto Weinstein, Direttore del Dipartimento Scienze biomediche, chirurgiche e odontoiatriche, della Università degli Studi di Milano. “L'assistenza sanitaria pubblica a Milano” sarà analizzata da Gianvincenzo Zuccotti, Prorettore della Facoltà di Medicina della Università degli Studi di Milano. “La ricerca scientifica negli IRCCS milanesi” sarà il tema dell’intervento di Giovanni Apolone, Direttore scientifico dell’IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori; “il ruolo della Fondazione Ca’ Granda Policlinico” sarà presentato da Marco Giachetti, Presidente della Fondazione Ca’ Granda Policlinico; “insegnare medicina in un ateneo privato” sarà oggetto dell’intervento di Marco Montorsi, Rettore di Humanitas University; “la ricerca farmacologica e longevità” sarà al centro dell’intervento di Giorgio Racagni, Direttore del Dipartimento Farmacologia dell’Università degli Studi di Milano; “la sanità non profit a Milano” sarà analizzata da Mario Colombo, direttore generale dell’IRCCS Istituto Auxologico Italiano; “la sanità privata a Milano” sarà analizzata da Nicola Bedin, Amministratore delegato del Gruppo Ospedaliero San Donato; infine di “Niguarda: il grande Ospedale Metropolitano” parlerà Loredana Luzzi, Direttore Socio-sanitario dell’Ospedale Niguarda.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
sanità a milanosanitàeccellenza europeaconvegnoregione
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.