A- A+
Costume
Lanvin passa a Fonsun: l'alta moda francese parlerà cinese

Non solo Italia. Anche l'alta moda francese ora parlerà cinese. La più antica maison d'oltralpe, Lanvin, è stata infatti comprata da Fosun. Ad annunciarlo, una nota delle due societa'.

Lanvin era in precedenza posseduta al 75% da un'imprenditrice taiwanese, Shaw Lan Chu-Wang, e da un imprenditore tedesco, Ralph Batel, il quale manterra' un quota di minoranza di Lanvin, secondo quanto precisato dalla dichiarazione congiunta dei due gruppi che non aggiunge ulteriori dettagli.

Gia' a meta' febbraio sono cominciate a circolare le indiscrezioni sulla partecipazione all'asta per comprare Lanvin del gruppo Fosun International, controllato dal miliardario cinese Guo Guangchang e proprietario dal 2015 di un altro gruppo francese, il Club Med. Per Fosun, l'acquisizione di Lanvin va a potenziare le attivita' della moda raggruppati in seno al Fosun Fashion Group. La maison e' stata fondata da Jeanne Lanvin nel 1889. E' tornata a essere redditizia per la prima volta in 35 anni nel 2007.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
lanvinfonsun
in evidenza
Barak, nuovo crack della serie A Milan in pole. Ma la Juventus...

Calciomercato

Barak, nuovo crack della serie A
Milan in pole. Ma la Juventus...

i più visti
in vetrina
Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto

Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto


casa, immobiliare
motori
Mercedes Classe G e GLE: nel 2021 le più vendute del proprio segmento

Mercedes Classe G e GLE: nel 2021 le più vendute del proprio segmento


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.