A- A+
Costume
Lavazza racconta le buone notizie per la terra nel Calendario 2019

Lavazza racconta attraverso il linguaggio visivo le buone notizie per la terra nell’edizione 2019 del suo celebre calendario, giunto alla sua 27esima edizione e realizzato con la direzione creativa dell’agenzia Armando Testa, come scrive Engage. L’azienda ha deciso di porre l’accento su quei progetti virtuosi di riforestazioni, tutela delle biodiversità, conversioni di zone industriali in aree verdi che, individuati in tutto il mondo insieme al Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente, possono contribuire alla salvaguardia della natura e quindi del pianeta.

Intitolato "Good to Earth", il calendario porta quest’anno la firma della fotografa Ami Vitale, scelta per documentare sei installazioni artistiche immerse nell’ambiente, ovvero le opere degli artisti Hula (Svizzera), Mantra (Kenya), Saype (Colombia), Gomez (Thailandia), Millo (Belgio) e Gerada (Marocco).

Commenti
    Tags:
    lavazzalavazza calendario 2019
    Loading...
    in evidenza
    Wanda Nara, giungla "bollente" Foto che lasciano a bocca aperta

    Lady Icardi da sogno

    Wanda Nara, giungla "bollente"
    Foto che lasciano a bocca aperta

    i più visti
    in vetrina
    Belen: "Sono sparita dai social, è vero, ma c'è un motivo: sono gelosa"

    Belen: "Sono sparita dai social, è vero, ma c'è un motivo: sono gelosa"


    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio

    Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.