A- A+
Costume
Massaggi in inverno? Ecco la classifica dei più richiesti
Ci sono innumerevoli buoni motivi per concedersi un massaggio. I benefici per la salute psico-fisica sono sorprendenti: un trattamento praticato da un professionista è in grado di alleviare i dolori muscolari, contrastare lo stress posturale (in particolare per chi lavora tutto il giorno seduto o in piedi), lenire l'ansia e la depressione, alleviare il mal di testa, migliorare la pelle e, "last butnotleast", stimolare l'attività del sistema immunitario.
 
Nell'ultima parte del 2016 (da settembre a dicembre) l'attenzione è andata sul massaggio decontratturante. Analizzando i dati di Google Trend, infatti, in Italia nel periodo invernale i massaggi più ricercati sono il decontratturante con una media del 42%, seguiti dal massaggio thailandese con il 38% delle preferenze.Il massaggio decontratturante è un tipo di massaggio che agisce in profondità sui tessuti connettivi e muscolari, con il preciso scopo di sciogliere contratture e, più in generale, tensioni della muscolatura. L'obiettivo primario dunque è quello di sciogliere le contratture. Il massaggio thailandese, invece, è stato utilizzato dai monaci come una vera e propria terapia medica: è considerato uno dei massaggi più energicied è chiamato anche Thai Yoga perché il terapeuta usa mani, ginocchia, gambe e piedi per far assumere al soggetto trattato specifiche posizioni.
 
A seguire ci sono, in ordine crescente, il massaggio sportivo (con il 35% di media, che è aumentato rispetto all'anno precedente), il massaggio linfodrenante (con il 32%) e infine l'hot stone (con il 14%).
 
"Nell'ultimo anno si riscontra un aumento del massaggio sportivo, dal momento che è aumentata anche la tendenza al movimento e all'attenzione per la propria forma fisica. Non a caso, infatti, il diploma sportivo è quello più richiesto dai nostri allievi soprattutto per il loro primo inserimento lavorativo che ottiene sempre un ottimo successo", spiega Dario Montorfano, considerato fra i più grandiesperti in Italia nell'ambito del benessere e fondatore del primo franchising in Italia di centri massaggio a marchio Tao - I Professionisti del Massaggio®, nonché responsabile della scuola di formazione. 
 
Resta in una posizione più bassa il massaggio hot stone (14%), indice di una maggiore predisposizione ai massaggi con diretto contatto con la manualità del massaggiatore piuttosto che con le pietre levigate. 
 
Se però diamo uno sguardo più approfondito a ciò che accadeva lo scorso anno nello stesso periodo invernale, si nota che il massaggio thailandese aveva un indice di interesse maggiore rispetto al decontratturante, cosa che quest'anno si è invertita:
 
"La professione del massaggiatore ha visto in questi ultimi anni una notevole crescita, poiché sono diversi e sempre più numerosi gli ambiti di applicazione.  Nella nostra scuola formiamo all'anno 3000 personeinteressate a tutti i tipi di diplomi nell'ambito del massaggio: si va da massaggio sportivo al rassodante o al drenante con effetto lifting. Sempre più richiesti i corsi per apprendere tecniche specifiche nell'ambito del rilassamento,ossia del riequilibrio emozionale,seguiti da quelle per migliorare postura e benessere mentale".-conclude Montorfano.
 
Tao - Scuola Nazionale di Massaggio®, leader a livello nazionale nel settore del massaggio, dal 2000 a oggi ha formato oltre 2.500 persone all'anno e presta consulenza alle più importanti SPA e catene di hotel di lusso. Attualmente la Scuola è presente in Italia con 48 sedi e vanta la più ampia offerta formativa in Italia, con oltre 40 corsi di formazione differenti, un servizio clienti attivo 7 giorni su 7.
Tags:
massaggi invernomassaggi classificamassaggi proprietà
in evidenza
Lorella Boccia, pancione esplosivo Si mostra sui social senza veli

Guarda la gallery

Lorella Boccia, pancione esplosivo
Si mostra sui social senza veli

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.