A- A+
Costume
Premio di Laurea 2018: un premio per la migliore tesi sulla moda Made in Italy

Anche per il 2018, Centro di Firenze per la Moda Italiana sarà tra le aziende promotrici dei Premi di Laurea del Comitato Leonardo, giunti quest’anno alla XXI edizione rinnovando il Premio "Alfredo Canessa” intitolato al past-president dell’associazione.

CFMI, società senza scopo di lucro costituita nel 1954 con l'obiettivo di promuovere e internazionalizzare il sistema moda italiano, metterà in palio una borsa di studio del valore di 3.000 euro per la migliore tesi di laurea sul comparto moda Made in Italy.

L’iniziativa “Premi di Laurea” è promossa dal Comitato Leonardo, presieduto attualmente dall’imprenditrice Luisa Todini e nato nel 1993 su iniziativa comune del Sen. Sergio Pininfarina e del Sen. Gianni Agnelli, di Confindustria, dell’ICE e di un gruppo d’imprenditori con l’obiettivo di promuovere l'Italia come sistema Paese attraverso varie iniziative, volte a metterne in rilievo le doti di imprenditorialità, creatività artistica, raffinatezza e cultura che si riflettono nei suoi prodotti e nel suo stile di vita.

“Supportare i giovani che fanno ricerca nel mondo della moda è da sempre per noi una delle priorità – dice Antonella Mansi, Presidente del Centro di Firenze per la Moda Italiana – un supporto che cerchiamo di concretizzare a più livelli e con progetti diversi: sia dal punto di vista dei giovani designer, protagonisti di tanti dei progetti e delle iniziative che realizziamo attraverso la Fondazione Pitti Discovery e le attività di Pitti Immagine, prima fra tutte quella della divisione Pitti Tutorship, interamente dedicata al sostegno degli stilisti emergenti; sia con iniziative importanti come è il Premio di laurea intitolato ad Alfredo Canessa, nell’ambito del Comitato Leonardo. Siamo dunque onorati di poter sostenere la promozione del prodotto moda Made in Italy, che a partire da un saper fare manifatturiero ricco di artigianalità - fondamento imprescindibile del nostro DNA - sa proiettare lo stile italiano verso un futuro sempre più connesso e globale”.

“La cultura fa sempre la differenza: per chi si appresta ad entrare nel mondo del lavoro ma anche per chi ha già un’occupazione e magari è a capo di una grande azienda. Il Rapporto Istat sulla Conoscenza, pubblicato per la prima volta quest’anno, lo dimostra. Una buona scolarizzazione è quindi garanzia di migliori performance lavorative in ogni settore e ad ogni grado” - commenta Luisa Todini, Presidente del Comitato Leonardo - “Con l’iniziativa dei Premi di Laurea, il Comitato Leonardo e le aziende Associate, si impegnano da 21 anni a spronare le nuove generazioni, offrendo un aiuto concreto alla realizzazione di progetti brillanti ma anche un’occasione di confronto diretto con prestigiose realtà aziendali. Un impegno che si traduce in un investimento per il futuro, in quanto i giovani laureati di oggi saranno i manager preparati di domani.”

I “Premi di Laurea” hanno supportato negli anni centinaia di giovani laureati e studiosi di altrettanti istituti universitari in tutta Italia, grazie alla collaborazione dei Soci del Comitato Leonardo.

Il riconoscimento offerto dal Centro di Firenze per la Moda Italiana, in particolare, vuole premiare le ricerche di giovani studiosi o addetti al settore che, partendo dall'analisi dell’attuale contesto economico della moda, evidenzino scenari futuri, nuove opportunità di crescita e strategie di promozione del prodotto moda Made in Italy.

Nel giudizio finale saranno valutati: l’approfondimento della relazione nell’attuale situazione di mercato, tra il processo creativo, la costruzione del prodotto moda italiano e la dimensione manuale/artigianale e inoltre la valutazione del posizionamento del Made in Italy nei principali mercati internazionali di sbocco e la presenza di un’analisi della dimensione artigianale nelle strategie produttive e di comunicazione delle aziende del settore.

Il bando sarà aperto alle tesi di Laurea Specialistica (nuovo ordinamento) con titolo conseguito successivamente al 01/01/2011 o elaborato finale di scuole o accademie di moda con durata triennale o quadriennale.

Per partecipare occorrerà inviare il modulo di partecipazione, la tesi in formato elettronico, una breve sintesi insieme ad una lettera di accompagnamento a firma del relatore e il CV completo alla Segreteria Generale del Comitato Leonardo (c/o ICE, via Liszt 21 – 00144 Roma tel. 06.59927990-7991) entro e non oltre il 6 novembre 2018.

Il bando integrale è consultabile sul sito   http://www.comitatoleonardo.it/it/categoria-premi/premio-alfredo-canessa/ e www.cfmi.it

La premiazione si terrà alla presenza del Presidente della Repubblica nel corso della prossima cerimonia di conferimento dei Premi Leonardo.

Il Centro di Firenze per la Moda Italiana è un'associazione senza scopo di lucro, costituita nel 1954 con l'obiettivo di promuovere e internazionalizzare il sistema moda italiano.

Il Centro Moda fornisce le linee generali di politica fieristica e promozionale a Pitti Immagine (che controlla nella misura dell'85%), a Ente Moda Italia (di cui possiede il 50%), società che opera nel settore delle fiere estere. L'altro socio di riferimento in queste partecipazioni è Sistema Moda Italia.
 

Tags:
premio di laurea 2018premio alfredo canessa#leonardo4talentcomitato leonardocentro di firenze per la moda italiana
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale

Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.