A- A+
Costume
Professore ucciso nel Napoletano, gip convalida arresto del bidello

Insegnante ucciso nel Napoletano, gip convalida arresto bidello

Il gip di Napoli ha convalidato il decreto di fermo eseguito giovedi' per Giuseppe Porcelli, 54 anni, il bidello considerato responsabile dell'omicidio volontario di Marcello Toscano (lunedì ci sarà l'autopsia), 64 anni, insegnante di sostegno nella scuola media Marino-Guarana'.

Toscano era stato trovato cadavere in una aiuola del cortile dell'istituto scolastico e in poche ore i carabinieri avevano individuato il collaboratore scolastico, che e' stato interrogato a lungo e poi fermato. nella sua abitazione, sequestrati anche indumenti con tracce di sangue.

Il gip ha disposto anche la custodia cautelare in carcere dell'uomo. Si cerca ancora l'arma del delitto, un coltello o una forbice, mentre lunedi' dovrebbe iniziare l'autopsia sul corpo della vittima.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    bidellogipprofessore





    in evidenza
    La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport

    Nostalgia Masolin

    La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport

    
    in vetrina
    Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti

    Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti

    motori
    Škoda Enyaq 2024: potenza, ricarica rapida, autonomia estesa, eco-friendly

    Škoda Enyaq 2024: potenza, ricarica rapida, autonomia estesa, eco-friendly

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.