A- A+
Costume
Sport e solidarietà in Toscana: "Running in" e "Corri la Vita"

di Andrea Cianferoni

 

Dopo sette edizioni a Milano Marittima e Madonna di Campiglio, la Running In quest’anno giunge in Toscana, esattamente a Forte dei Marmi, sabato 29 settembre.  Saranno due i tracciati, rispettivamente da 11 e 5,8 chilometri, dedicati a corridori competitivi e non competitivi. La partenza e l’arrivo sono stabiliti dal pontile sul mare, il luogo perfetto per ammirare, prima e dopo la corsa, il mare della Versilia e le Alpi Apuane. A beneficiare dei fondi raccolti dai partecipanti - le iscrizioni sono aperte, sia sul sito  www.runningin.info, sia alla Compagnia della Vela, che è partner dell’iniziativa – è Dynamo Camp, il primo camp in Italia di terapia ricreativa che ospita bambini affetti da patologie gravi e croniche, e che insieme all’organizzazione coordinerà alcune delle attività dedicate ai più piccoli all’interno del format gratuito Running In 4 Kids. Gli iscritti riceveranno in omaggio un pacco gara contenente anche la t-shirt “Crazy About Running In” firmata da Shoeshine. Oltre a Dynamo Camp - che quest’anno festeggia il suo Open Day a Limestre Pistoiese domenica 7 ottobre – ad animare la giornata per i più piccoli in attività educative e divertenti ci saranno altri partner storici della manifestazione, tra cui Italiana Assicurazioni, Yoga e Valfrutta.  Infine sarà la cantautrice Paola Turci a chiudere la manifestazione con il concerto finale alle ore 18 al Pontile di Forte dei Marmi. Per gli appassionati di corsa, spostandosi di pochi chilometri, esattamente il giorno dopo, domenica 30 settembre, si corre a Firenze la XVI edizione di Corri La Vita, per la raccolta di fondi contro il tumore al seno. Un appuntamento tradizionale che coinvolge migliaia di persone con una corsa (o una passeggiata) per le strade di Firenze. La manifestazione si svolgerà con partenza alle 9,30 da piazzale Vittorio Veneto, alle  Cascine.  Sarà Enrico Mentana lo starter dell’edizione 2018 di Corri la Vita, mentre Cristina Parodi è la “madrina” della manifestazione. “C’è molto entusiasmo nell’attesa della più grande corsa non agonistica d’Italia - ha detto il sindaco Nardella - che è anche una festa di sport, salute e solidarietà. Non dobbiamo dimenticare che il tumore al seno è una malattia che riguarda più di 50 mila donne, che va combattuta con tutte le forze e che si può vincere grazie all’energia di tutti. Puntiamo a superare il record dello scorso anno e dunque a superare la soglia dei 30 mila”.  Ogni giorno che passa si arricchisce la lista dei luoghi visitabili gratuitamente il giorno della corsa, semplicemente presentandosi con la maglietta di Corri la vita 2018 o con il pettorale. “È per noi sempre una grande gioia – ha spiegato la promotrice della corsa Bona Frescobaldi - constatare quanto questa iniziativa sia capace di riunire persone di cuore, attente e generose, che vogliono testimoniare la propria solidarietà nei fatti e con entusiasmo”. Due sono i percorsi studiati a secondo del grado di difficoltà: un primo percorso di 11 km, che parte dalle Cascine, affianca il lungarno, raggiunge il piazzale Michelangelo e passa da piazza Duomo per poi concludersi nel piazzale di partenza; un secondo percorso di 6 km che attraversa il Giardino di Boboli per poi tornare verso il parco di partenza passando dal ponte Santa Trinita. Lo street food sarà protagonista in piazza Vittorio Veneto: per tutta la durata della manifestazione numerose postazioni saranno attive lungo il viale alberato che circonda la piazza devolvendo il 20% degli incassi a Corri la vita.

 

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    toscanarunning incorri la vita
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


    casa, immobiliare
    motori
    Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

    Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.