A- A+
Cronache
Agguato contro Helen Pastor. Interrogati i figli

Chi ha sparato a Hélèn Pastor? E' questa la domanda che si stanno facendo da giorni gli investigatori francesi dopo che il membro di una delle più ricche famiglie del principato di Monaco, è stata gravemente ferita durante un agguato davanti all'ospedale L'Archet a Nizza, dove era andata a visitare il figlio ricoverato.

Con Pastor, sorella dell'ex presidente dell'As Monaco morto a febbraio Michel Pastor e cara amica dei Grimaldi, è rimasto gravemente ferito il suo autista. Entrambi sono ancora ricoverati all'ospedale Saint-Roch.
L' ereditiera e il suo autista sono stati feriti gravemente e sono ancora tra la vita e la morte nel reparto di terapia intensiva. Entrambi sono stati posti sotto respirazione artificiale.

La settantenne stava uscendo a bordo della sua Lancia Voyager nera dal parcheggio dell'ospedale. Il figlio è amministratore delegato dell'azienda di auto sportive elettriche Venturi Automobiles. La tesi finora più evocata dagli inquirenti è quella di un "agguato" contro Hélèn Pastor o contro il suo autista. Chi ha sparato è fuggito a piedi, secondo dei testimoni. Ma ora la polizia ha voluto sentire i figli della donna e il figlio del suo autista per cercare di capire il movente.

Tags:
agguatohelen pastorfigliinterrogati
in evidenza
Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

GUARDA LE FOTO

Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

i più visti
in vetrina
Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico

Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico





casa, immobiliare
motori
BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni

BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.