A- A+
Cronache
Attacca due agent con l'accetta. NY, torna l'allarme terrorismo

Paura nel Queens, a New York, dove due poliziotti sono stati aggrediti a colpi di accetta. Le autorita' locali non escludono che possa essersi trattato di un atto di terrorismo. L'aggressore, il 32enne Zale Thompson, si era recentemente convertito all'Islam.

I due agenti erano di pattuglia a piedi assieme ad altri due colleghi e si erano fermati a scattare una foto, quando l'uomo li ha aggrediti con l'accetta alle spalle. Un poliziotto e' stato colpito a un braccio, l'altro alla testa ed e' ricoverato in gravissime condizioni. L'aggressore e' stato ucciso a colpi di pistola dagli altri agenti. Una passante e' rimasta ferita alla schiena ed e' stata portata d'urgenza in ospedale, dove e' stata operata per estrarre il proiettile. L'agente ferito alla nuca, Kenneth Healy, era entrato in polizia da appena cinque mesi cosi' come gli altri colleghi che avevano terminato insieme la 'Police Academy' lo scorso 8 luglio. Healy e' stato sottoposto a un intervento chirurgico ed e' in "condizioni critiche", ha riferito un portavoce del Jamaica Hospital. L'altro poliziotto di 24 anni ferito al braccio e' stabile.

Tags:
new yorkusa
in evidenza
Energia e misurabilità ESG Svolta nel libro di Dal Fabbro

Transizione green

Energia e misurabilità ESG
Svolta nel libro di Dal Fabbro

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare





casa, immobiliare
motori
Tre smart EQ in dotazione alla Polizia Locale di Genova

Tre smart EQ in dotazione alla Polizia Locale di Genova


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.