A- A+
Cronache

Cannabis terapeutica, retrofront Ausl: concesso farmaco a donna affetta da anoressia „ Retrofront dall'Ausl dopo che una 58enne affetta da anoressia ha denunciato l'azienda sanitaria per omissione di soccorso. L'esposto è partito dopo che la paziente, munita di prescrizione medica, si era vista rifiutare il farmaco -Bedrocan- perchè a base di cannabis.

Dopo il 'polverone' la donna avrà accesso al medicinale di cui necessita. Plauso da Sergio Lo Giudice, senatore del Partito Democratico e membro della commissione Giustizia, che ha detto: "É davvero un'ottima notizia che l'Ausl di Bologna abbia deciso di fornire alla donna il Bedrocan". Lo Giudice è firmatario, insieme ad altri senatori Pd, del disegno di legge n.1222 a prima firma del sen.Luigi Manconi ,che introduce anche in Italia la possibilità di uso della cannabis e dei suoi derivati a scopo terapeutico.

Tags:
auslcannabis
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium

DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.