A- A+
Cronache
Bambino imita Spiderman, muore soffocato da una corda

Si indaga a Palermo sulla morte di un bimbo di tre anni, giunto cadavere all'ospedale Villa Sofia dove è stato portato dai genitori. Secondo una prima ricostruzione di polizia e carabinieri, il piccolo sarebbe morto soffocato mentre in una stanza dell'appartamento di Partanna Mondello giocava con una corda. A fare la terribile scoperta il nonno del bimbo.

 In base al racconto dei genitori e del nonno che le forze dell'ordine hanno raccolto, il bimbo stava guardando alla televisione un cartone animato - la serie dell'Uomo Ragno, pare - quando è accaduta la tragedia. E, probabilmente, per ripetere le gesta del supereroe, si sarebbe stretto al collo la cordicella della tenda, strozzandosi. Gli accertamenti tendono a confermare la tesi dell'incidente, collegando i segni trovati al collo ad una tragica fatalità.

Tags:
bambinoimitaspidermanmuore
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica





motori
Nuova smart #1,il domani è già arrivato

Nuova smart #1,il domani è già arrivato

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.