A- A+
Cronache


 

Calendario erotico medicina

Il cancro al pancreas è uno dei più letali. Ogni anno a più di 60mila individui in Europa (circa lo 0,008% della popolazione) e circa 32mila negli Usa, viene diagnosticata questa patologia. E' uno dei tumori meno curabili perchè il più delle volte viene scoperto quando è già in fase di metastasi e quindi quando è ormai inoperabile. Ecco perchè l'idea di usare "batteri radioattivi" che possano attaccare efficacemente il cancro al pancreas rappresenta una novità di primaria importanza per la "lotta oncologica" e per la sopravvivenza dei pazienti.

L'idea du utilizzare batteri radiottivi è del gruppo di Claudia Gravekamp dell'Albert Einstein College of Medicine ed è stata resa nota sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences. Gli esperti hanno dimostrato che i batteri radioattivi uccidono in poco più di una settimana di terapia il 90% delle metastasi, senza danneggiare i tessuti sani circostanti.

Gli esperti avevano già dimostrato in provetta che batteri attenuati (e quindi innocui per i tessuti sani, ma infettivi per i tessuti tumorali non protetti immunologicamente) caricati con radioisotopi erano in grado di attaccare e uccidere cellule tumorali. Hanno così testato i 'batteri radioattivi' su topolini malati di cancro al pancreas con metastasi. Listeria ha attaccato le metastasi eliminandone il 90% in poco tempo mentre i topolini non trattati (gruppo di controllo) cominciavano già a morire. L'idea è quindi percorribile per salvare molte vite oggi condannate dal tumore al pancreas. Il tumore al pancreas è uno dei più letali tumori con una possibilità di sopravvivenza a cinque anni di solo il 4%.

 

Tags:
batteriradioattivicancro al pancreas
in evidenza
Heidi Klum reggiseno via in barca Diletta Leotta da sogno in vacanza

Wanda Nara.... che foto

Heidi Klum reggiseno via in barca
Diletta Leotta da sogno in vacanza

i più visti
in vetrina
Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia

Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia





casa, immobiliare
motori
Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird

Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.