A- A+
Cronache
Benedetto XVI: "La mia rinuncia è valida, niente speculazioni"

"Non c'e' il minimo dubbio sulla valdita' della rinuncia al ministero petrino, e' assurdo speculare su questa decisione". Lo dice il Papa emerito Benedetto XVI in una lettera pubblicata sulla Stampa a proposito del suo gesto. "Unica condizione della validita' e' la piena liberta' del mio gesto - aggiunge - . Speculazioni circa l'invalidita' della rinuncia sono semplicemente assurde". Benedetto XVI ha spiegato poi la decisione di indossare l'abito bianco: "per una questione di praticita'. Lo porto in modo distinto da quello del Papa. Nel momento della rinuncia, non c'erano a disposizione altri vestiti. Anche qui si tratta di speculazioni senza il minimo significato".

Ratzinger ha risposto alle domande del quotidiano con una lettera intestata "Benedictus XVI, papa emeritus", con firma in calligrafia minuta, una caratteristica del Papa emerito. Riferendosi alle parole di una sua missiva al teologo svizzero Hans Kung citate da questo nei giorni scorsi dove il Papa emerito ha detto: "Io sono grato di poter essere legato da una grande identita' di vedute e da un'amicizia di cuore a Papa Francesco. Io oggi vedo come mio unico e ultimo compito sostenere il suo Pontificato nella preghiera", Benedetto XVI ha confermato quanto detto fugando ogni dubbio sull'autenticita' della citazione: "il professor Kung - scrive al quotidiano - ha citato letteralmente e correttamente le parole della mia lettera indirizzata a lui". E conclude, sperando di aver "risposto in modo chiaro e sufficiente" alle domande postegli dal giornale.

Tags:
papaemeritogiallo
in evidenza
Wanda Nara-Icardi di nuovo insieme... in un reality

"Ci sarà anche Maxi Lopez"

Wanda Nara-Icardi di nuovo insieme... in un reality


in vetrina
Finanza agevolata e promozioni, Simest supporta le imprese colpite dalla guerra

Finanza agevolata e promozioni, Simest supporta le imprese colpite dalla guerra





motori
Renault Arkana: si conferma un pilastro della Renaulution

Renault Arkana: si conferma un pilastro della Renaulution

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.