A- A+
Cronache
Bianca Balti: "Mia figlia col padre perché mi drogavo, andavo di uomo in uomo"
Bianca Balti

Bianca Balti si confessa: "Mia figlia non voleva vivere con me perché ero un casino" 

Intervistata da Luca Casadei nel podcast One more time, Bianca Balti si racconta senza filtri. Anni fa sua figlia Matilde, la primogenita nata dal breve matrimonio con Christian Lucidi, ha scelto di vivere con il padre a causa dei problemi di droga della supermodella. "È stato uno dei momenti più brutti della mia vita", ha confessato.

"Era una vita disfunzionale, non ero felice, ma me ne accorgo solo ora", racconta la modella. Era giovanissima quando ha lasciato Lodi per trasferirsi a Milano e inseguire il suo sogno di sfondare come modella. Sfilate, eventi mondani e poi l'incontro con l'assistente fotografo Christian Lucidi: "Resto incinta dopo solo tre settimane. Dopo un mese mi chiede di sposarlo", racconta.

"Vivevo tutto alla giornata, ho deciso di fare la mamma e la moglie dopo un anno e mezzo dall’inizio della mia carriera. Una cosa folle", continua. Si trasferiscono a New York e dalla relazione nasce Matilde, oggi 16enne. Il loro amore però non dura: "Mi ero fatta prendere dall’entusiasmo, ma la verità è che lui era molto possessivo e assillante. Non era un rapporto sano". Lei e la figlia tornano in Italia: "Ricomincio con le feste. Lasciavo mia figlia dai nonni, a Lodi, e io andavo di uomo in uomo passando per la droga".

Dopo tre anni Bianca Balti capisce che non era quella la vita che aveva in mente, così si trasferisce a Marbella, in Spagna, con Matilde. Lì conosce l'americano Matthew McRae, che sarebbe di lì a poco diventato il suo secondo marito. Decidono di ricominciare una vita insieme negli Usa. "Chiedo il permesso al tribunale spagnolo di portare mia figlia con me in America, ma lo rifiutano. Il mio avvocato mi dice che le chiederanno dove vuole vivere, se con te o con suo padre. Allora glielo chiedo e lei mi risponde col papà". 

"Mi ha fatto tanto male. Non mi drogavo già da tre anni, ma ho capito che Matilde non era pronta a perdonarmi" ha confidato Bianca Balti. Ora che Matilde è più grande e che lei è più serena e consapevole, anche i loro rapporti sono migliorati. La ragazza la raggiunge spesso a Los Angeles, dove la modella vive con Mia, la secondogenita nata dal matrimonio naufragato dopo un mese con Matthew McRae.

Riguardo alla figlia Matilde, la primogenita, confessa: "Non voleva vivere con me perché ero un casino. Allora però è stata durissima capire che, al di là degli sforzi che avevo fatto per cambiare, il male che le avevo fatto l’aveva portata a fare questa scelta".

"Ho sempre sposato uomini per i quali ho sempre pagato tutto io. Oggi pago gli alimenti ad entrambi i miei ex mariti, ma è giusto, sono io che guadagno di più. Con la consapevolezza di oggi, dopo anni di terapia, so che lo facevo anche per avere un senso di controllo nella coppia".

Oggi Bianca Balti ha 38 anni ed è ricorsa al congelamento degli ovociti per potersi assicurare la possibilità di diventare mamma ancora una volta, anche senza un partner. Ha affrontato poi la rimozione di ovaie e tube per scongiurare il rischio di un tumore a seguito della diagnosi di BRCA1 e, per lo stesso motivo, è ricorsa alla doppia mastectomia.

"Ho toccato il fondo e ho detto basta". Ora, è pronta a ricominciare.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bianca baltiex maritifigliastupefacenti
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in rete

Guarda la gallery

Affari in rete


in vetrina
Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"

Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"





motori
Smart Concept #5 rivoluziona il concetto dei SUV di medie dimensioni

Smart Concept #5 rivoluziona il concetto dei SUV di medie dimensioni

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.