A- A+
Cronache

E' stata ritrovata la bimba di 23 mesi sparita nel tardo pomeriggio di domenica a Mistretta, in provincia di Messina. Per i carabinieri la piccola, scomparsa dopo un pranzo in campagna fra parenti e amici intimi, si sarebbe allontanata volontariamente. Oltre un centinaio di persone aveva partecipato alle ricerche durate tutta la notte e che, fortunatamente, si sono concluse con un lieto fine.

Ma rimane in piedi l'ipotesi del rapimento. "La tesi privilegiata nelle indagini è quella dell'allontanamento volontario", ha affermato il comandante dei carabinieri della compagnia di Mistretta, il capitano Yodi Linguanti.

Quella del sequestro era un'ipotesi da non escludere, ma "gli accertamenti eseguiti nel corso della giornata - ha spiegato - ci permettono adesso di dire che abbiamo i riscontri per l'allontanamento volontario". Le condizioni di salute della piccola, come spiegano i medici che l'hanno visitata, non preoccupano: è soltanto un po' spaventata e infreddolita

Tags:
messinaboscorapimento
in evidenza
Condizionatori, scegliere i migliori Tutti i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari

Condizionatori, scegliere i migliori
Tutti i consigli per risparmiare

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano

Scatti d'Affari
Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano





casa, immobiliare
motori
I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022

I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.