A- A+
Cronache

Si terra' lunedì l'autopsia sul corpo di Matteo, il bambino ucciso da un Suv sulla Strada Statale 106 a Sellia Marina (Cz). Lo ha stabilito il sostituto procuratore Vincenzo Russo che coordina le indagini insieme ai carabinieri della locale Compagnia. Intanto il rumeno 26enne alla guida del Suv e' piantonato nell'ospedale di Catanzaro, dopo che gli e' stato notificato il provvedimento di fermo emesso dalla Procura per scongiurare il pericolo di fuga.

Le indagini hanno evidenziato che l'uomo guidava senza patente, perche' sospesa in precedenza per guida in stato di ebbrezza, mentre l'autovettura era sprovvista di assicurazione. Il Suv infatti, viaggiava con una targa 'prova' intestata a un concessionario del catanzarese. Per questo i carabinieri guidati dal tenente Anna Rosa D'Antuono sentiranno nelle prossime ore tutte le persone che potranno permettere di ricostruire i motivi per cui il rumeno utilizzava la potente autovettura. Il secondo ferito dell'incidente, un 44enne travolto dal Suv, e' ancora in prognosi riservata nell'ospedale di Catanzaro ma non sarebbe in pericolo di vita. Intanto nella cittadina di Sellia Marina prosegue la protesta per la mancanza di sicurezza sulla Statale 106, una strada nota come "strada della morte", dove gli incidenti mortali sono quasi quotidiani.

 

Tags:
suv
in evidenza
Grandine-temporali al Nord Caldo super africano al Sud

Previsioni Meteo

Grandine-temporali al Nord
Caldo super africano al Sud

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz protagonista al Salone del Camper di Düsseldorf 2021

Mercedes-Benz protagonista al Salone del Camper di Düsseldorf 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.