A- A+
Cronache


Altri tre sospetti sono stati fermati nell'ambito delle indagini per le bombe alla maratona di Boston. Il dipartimento di polizia ha annunciato il fermo con un tweet, anticipando ulteriori dettagli dell'operazione. Per le due bombe che il 15 aprile scorso hanno ucciso tre persone (tra cui un bambino di 8 anni) e ferito altre 260 persone (tra cui molti mutilati) all'arrivo della grande manifestazione sportiva, sono stati individuati due responsabili: i due fratelli di origine cecena Tamerlan Tsarnaev (26 anni, ucciso in un conflitto a fuoco con la polizia) e Dzokhar Tsarnaev, 19 anni, catturato e ora detenuto nell'ospedale carcerario.
 

Tags:
boston
in evidenza
Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

GUARDA LE FOTO

Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

i più visti
in vetrina
Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico

Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico





casa, immobiliare
motori
Mercedes me Charge le nuove offerte per i clienti elettrificati della Stella

Mercedes me Charge le nuove offerte per i clienti elettrificati della Stella


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.