A- A+
Cronache
Calcio, carogne e gattopardi: la spietata analisi di Stefano Santachiara

"Il calcio è solo un gioco". Mai banalità fu più falsa che questa in Italia, dove lo sport più amato dal popolo è molto di più (o molto di meno). Stefano Santachiara, giornalista del Fatto Quotidiano e già autore dell'esplosivo “I panni sporchi della sinistra” edito da Chiarelettere, ce lo ricorda in un libro fondamentale per chi vuole capire un po' più in profondità il mondo del calcio e riuscire a vedere un po' più in là della propria maglietta. Già, perché purtroppo il pallone spesso e volentieri in Italia rotola o viene fatto rotolare in altri campi dove di fili d'erbe ce ne sono ben pochi.

"Calcio, carogne e gattopardi" è un'attenta analisi sugli intrecci pericolosi del calcio italiano, spesso italiota. Dalla violenza organizzata al controllo sociale, dal calcioscommesse alle toghe rossonere, dalla presenza delle mafie ai bilanci truccati fino alla corruzione ai più alti livelli del football mondiale. Santachiara opera una disamina spietata di un mondo che di innocente ha ben poco e che vuole anche aprire gli occhi a tutti coloro la cui passione viene strumentalizzata e utilizzata da altri fini da personaggi con fini più o meno leciti ma comunque sempre personalistici.

L'INCIPIT DEL LIBRO "CALCIO, CAROGNE E GATTOPARDI" di STEFANO SANTACHIARA (per gentile concessione dell'autore)

Sgombriamo il campo da ogni preconcetto. Il calcio non è un'insensata corsa di 22 persone dietro a un pallone ma una disciplina coinvolgente sia negli aspetti ludici che in quelli tattici. I ragazzi che iniziano a sgambettare sui campi si nutrono di sana competizione, imparano la lealtà sportiva, vivono l'inclusione sociale multietnica. E' innegabile l'importanza che il calcio ha rivestito in ambienti disagiati, dalle borgate romane al profondo sud, dalle periferie alle metropoli. Non è una fiaba ma uno spaccato neorealista del dopoguerra italiano l' àncora di salvataggio dello sport per milioni di ragazzi che bruciando l'erba dell'oratorio o della scuola si sono sottratti ai pericoli della strada. Ciò tuttavia non deve impedire lo sviluppo di un'analisi su origini, ragioni ed effetti della straordinaria diffusione del fenomeno di massa. L'incalcolabile “capitale umano” di tifosi-consumatori, un paese nel paese che resiste a trasformazioni sociali e crisi economiche, cui prodest?

Seconda premessa: questo saggio non intende accusare lo sport nazionale italiano, né inondare il lettore di intercettazioni e verbali su doping, truffe e favoritismi arbitrali. Si è soliti esplorare non senza retorica i mille rivoli di ogni singolo comportamento scorretto o criminale, scatenando dibattiti manichei e sentimenti di rivalsa di opposte fazioni, ma sarebbe superfluo e fuorviante riproporre la vexata quaestio delle mele marce nel cesto sano. Affrontiamo invece ciò che, mutuando una formula marxiana, si può considerare strutturale: il rapporto tra calcio, politica ed economia, anche quella mafiosa. In questo ambito ci concentreremo sul controllo sociale che il potere esercita attraverso il calcio, incidendo nelle fasi cruciali della storia. (...)

L'INDICE DEL LIBRO

Cap.1 Il valore sociale

Un fenomeno unico

Nei secoli fedeli

Democrazia svuotata

Cap.2 Dogmi reazionari

Calcio littorio

Violenza organizzata

Il feudo della Lazio

Ultras, in fondo a destra

Spogliatoi e omertà

Il gioco romantico

Cap.3 Gli ingranaggi del sistema

Il controllo sociale

Calcio e peggiorismo

Maschilismo ambientale

Cap. 4 Da Maradona a Berlusconi

Gli scandali scommesse

Napoli, baluardo Dc

Il Cavaliere tra televisione e massoneria

Toghe rossonere

Forza Milan, e Forza Italia

Una vittoria obbligata

Dell'Utri, calcio e Cosa nostra

Cap.5 Le mafie nel pallone

Le carogne moderne

Palermo, il “sacco” del calcio

Più che un gioco, un giogo

Calabria, le mani sul campo

Tentacoli emiliani

Intervista ad Antonio Nicaso

Cap 6 L'Industria del Calcio

Pochi conflitti, molti interessi

Bilanci in rosso

Pallone bancocentrico

I misteri della finanza

Cap.7 Geopolitica calcistica

Mondiali, affari e corruzione

Brasile, la Copa contestata

I poteri forti, da Berlusconi a Renzi

Il premier Matteo e il coach Cesare

 

Tags:
calciosantachiara
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium

DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.