A- A+
Cronache
“Caldo infernale, rischio per chi prende farmaci: ecco che cosa fare”
Caldo estate

Caldo, i medici di famiglia: "Attenzione alla prima ondata, è la più pericolosa, non va sottovalutata"

"La prima ondata di calore è la più pericolosa e non va sottovalutata. L'organismo soffre gli sbalzi termici e noi veniamo da settimane fresche e piovose. Ora ci ritroviamo con una situazione opposta di caldo-umido opprimente che farà soffrire un po' tutti. La prima regola è bere, soprattutto per gli anziani e per chi ha i reni malandati. Se si prendono alcuni farmaci, penso alle statine, c'è bisogno di un corpo idratato bene perché questo diluisce l'impatto della terapia sui reni". Così all'Adnkronos Salute Pier Luigi Bartoletti, vicesegretario nazionale vicario e segretario provinciale di Roma della Fimmg, Federazione italiana medici di famiglia, intervenendo sull'ondata di caldo che colpirà l'Italia nelle prossime ore con punte, secondo le previsioni, anche di 40 gradi.

LEGGI ANCHE: Caldo, ecco che cosa mangiare per evitare gonfiore e pesantezza

"Ci sono poi una serie di regole che vale la pena ricordare: se fuori casa fanno 35-40 gradi, si deve evitare di uscire nelle ore più calde e passeggiare quando c'è più fresco, quindi al mattino o al tramonto - ricorda Bartoletti - La miglior sentinella è il nostro fisico: se hai fame mangi, se non hai appetito no. Spesso gli anziani non hanno sete, mentre invece devono ricordarsi di bere, un trucchetto può essere quello di aromatizzare l'acqua con la menta e le spezie. Domani è il solstizio - avverte - che porta un cambio di stagione ed è quindi un momento critico legato al cambiamento climatico, che presuppone un cambio di abitudini anche veloce".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
caldoclimameteo
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
William e Kate, aria di divorzio. Crisi per la malattia della duchessa

Forti tensioni a Palazzo

William e Kate, aria di divorzio. Crisi per la malattia della duchessa


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
My CUPRA App: la ricarica elettrica diventa più semplice

My CUPRA App: la ricarica elettrica diventa più semplice

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.