A- A+
Cronache

 

 

cani pastori maremmani

Novita' in vista per chi ha un cane. La Gazzetta Ufficiale ha pubblicato un'ordinanza del Ministero della Salute che impone alcuni obblighi:

1) il guinzaglio dovra' sempre essere utilizzato nelle aree urbane e nei luoghi aperti al pubblico, fatte salve le aree per cani. Il guinzaglio non potra' essere piu' lungo di un metro e mezzo;

2) la museruola va sempre portata con se';

3) e' obbligatorio raccogliere le feci. Il proprietario del cane o chi lo detiene a qualsiasi titolo sara' responsabile penalmente e civilmente dei danni provocati dall'animale.

I minori, i delinquenti abituali e i pregiudicati non potranno avere un cane di elevata aggressivita'. Sono vietati l'addestramento dei cani per esaltarne l'aggressivita' e la sottoposizione dei cani a doping.

L'ordinanza, che varra' un anno, non vale per i cani delle Forze Armate, delle forze dell'ordine, per quelli delle persone diversamente abili e per quelli utilizzati per la conduzione delle greggi.

Tags:
caniguinzagliomuseruola
in evidenza
Kardashian, lato B o lato A? E il tatto di lady Vale Rossi...

Diletta, Wanda... che foto

Kardashian, lato B o lato A?
E il tatto di lady Vale Rossi...

i più visti
in vetrina
Heidi Klum in barca senza reggiseno. Diletta Leotta da sogno in vacanza. E poi..

Heidi Klum in barca senza reggiseno. Diletta Leotta da sogno in vacanza. E poi..





casa, immobiliare
motori
Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia

Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.