A- A+
Cronache
Cannabis, al via la produzione di Stato per scopi terapeutici

Al via il progetto per la produzione di cannabis terapeutica nel nostro Paese. Un accordo di collaborazione tra i ministri della Salute e della Difesa, Beatrice Lorenzin e Roberta Pinotti, per l'avvio di un Progetto pilota per la produzione nazionale di sostanze e preparazioni di origine vegetale a base di cannabis e' stato firmato oggi nella sede del ministero della Salute.

La produzione delle sostanze e le preparazioni di origine vegetale a base di cannabis saranno realizzate nello stabilimento chimico-farmaceutico militare di Firenze, gestito dell'Agenzia Industrie Difesa (Aid).

Per la realizzazione del progetto pilota verra' costituito entro il 31 ottobre un gruppo di lavoro composto da rappresentanti del ministero della Salute, del ministero della Difesa, dello Scfm, dell'Aifa, dell'Istituto Superiore di Sanita', del ministero delle Politiche agricole e delle Regioni e Province autonome, per definire in un protocollo operativo la programmazione delle operazioni da compiere, la quantificazione dei fabbisogni in relazione alle patologie da trattare, la fitosorveglianza da esercitare, le verifiche da effettuare e le tariffe da applicare ai prodotti. Il protocollo operativo sara' trasmesso al Consiglio superiore di Sanita' per ottenere il competente parere in merito alle proposte sullo svolgimento delle attivita', sui risultati e sull'appropriatezza prescrittiva, sulle condizioni patologiche che possono essere trattate con tali medicinali, nonche' le avvertenze e le precauzioni d'uso, eventuali interazioni, controindicazioni ed effetti indesiderati.

Per il ministro Lorenzin l'accordo per la produzione di cannabis terapeutica consentira' di "alleviare la sofferenza di migliaia di pazienti affetti da Sla, sindrome di Tourette e sclerosi multipla. L'obiettivo principale in Italia e' potenziare la terapia del dolore. Questi medici vanno sostenuti e riconosciuti, non sono di serie B. Dovremo quindi potenziare la realizzazione degli hospice e credo che la civilta' di uno Stato si debba misurare da come la sanita' tratti questi malati". Al momento i costi di una terapia a base di cannabis e' di 15 euro al grammo e un paziente oggi arriva a spendere 900 euro al mese. Grazie a questo accordo i costi saranno abbattuti. "A Firenze vi e' lo spazio sufficiente per coltivare la materia prima che sara' poi lavorata dalle farmacie", ha precisato il ministro Pinotti che ipotizza una prima confezione di un farmaco a base di cannabis entro la fine del 2015.

Tags:
cannabismarijuana
in evidenza
Energia e misurabilità ESG Svolta nel libro di Dal Fabbro

Transizione green

Energia e misurabilità ESG
Svolta nel libro di Dal Fabbro

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare





casa, immobiliare
motori
DS3 E-Tense Crossback:protagoniste alla Marina di Santa Margherita Ligure

DS3 E-Tense Crossback:protagoniste alla Marina di Santa Margherita Ligure


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.