A- A+
Cronache
Carceri, ora l'Ue promuove l'Italia

Il Consiglio d'Europa valuta positivamente i miglioramenti della situazione nelle carceri italiane e rinvia al giugno 2015 un'ulteriore valutazione sull'attuazione delle misure decise dal governo per affrontare il problema del sovraffollamento.

L'organismo di Strasburgo a cui fa riferimento la Corte europea per i diritti dell'uomo ha in particolare apprezzato "l'impegno delle autorita' a risolvere il problema del sovraffollamento carcerario in Italia" e "i risultati significativi ottenuti in questo campo grazie alle diverse misure strutturali adottate per conformarsi alle sentenze" della Corte, compreso "il calo importante e continuo della popolazione carceraria e l'aumento dello spazio vitale ad almeno 3 metri quadrati per detenuto".

Ancora, il Consiglio d'Europa ha accolto con favore "la creazione di un ricorso preventivo nei tempi fissati dalla sentenza pilota sul caso Torreggiani" e, "per consentirne una piena valutazione, invitano le autorita' a fornire informazioni complementari sulla sua attuazione". Inoltre, il Consiglio di Strasburgo prende nota con interesse delle informazioni "sulle misure prese per stabilire un ricorso risarcitorio, anch'esso previsto dalla sentenza pilota, attraverso un decreto legge che prevede la possibillita' di una riduzione di pena per i detenuti" ancora in carcere "e una compensazione pecuniaria" per quelli che sono gia' usciti. Infine, il Consiglio ha deciso di rianalizzare la situazione entro la riunione di giugno 2015, "per effettuare una piena valutazione dei progressi compiuti" attraverso la presentazione di un bilancio da parte del governo italiano.

Vietti, bene notizie da Ue ma non dormire sugli allori - "E' una notizia positiva, che pero' non deve indurci a dormire sugli allori". Cosi' il vicepresidente del Csm, Michele Vietti, al termine del plenum di questa mattina, ha commentato la 'promozione' da parte dell'Europa del nostro Paese per il lavoro fatto contro il sovraffollamento carcerario. "Continuiamo ad essere sotto osservazione - ha rilevato Vietti - e tutti gli allarmi lanciati, a partire dal presidente della Repubblica, rimangono nella loro drammatica attualita'".

Tags:
carceri
in evidenza
House of Gucci, guarda il trailer Jared Leto irriconoscibile. FOTO

Lady Gaga guida un cast stellare

House of Gucci, guarda il trailer
Jared Leto irriconoscibile. FOTO

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green

BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.