A- A+
Cronache
Ispezione a Casa Gori. La replica: le autorizzazioni non servivano

Un’ora di ispezione della polizia locale di Bergamo nella villa di Giorgio Gori. L’ex direttore di Canale 5 e candidato sindaco di Bergamo per il centrosinistra è nell'occhio del ciclone dopo una denuncia della Lega Nord.

Un consigliere comunale, ed ex assessore regionale leghista, Daniele Belotti aveva fatto partire le prime verifiche degli uffici competenti. Il Comune sospetta un’irregolarità edilizia che, vista l’area tutelata, non sarebbe sanabile con una sanzione amministrativa. La polizia locale ha effettuato misurazioni e scattato fotografie dell’abitazione oggi affittata a un nuovo inquilino. Ai controlli era presente anche il candidato sindaco del centrosinistra.

Per la polizia locale si tratterebbe di un abuso, ma i legali di Gori ribadiscono che si tratta di un’opera a norma, in quanto la veranda è stata costruita allargando la tettoia esistente del vecchio porticato. Secondo alcuni esponenti del Pd locale si tratta solamente di speculazioni elettorali e di "colpi bassi"

Tags:
ispezionevillagoribergamo
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica





motori
BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.