A- A+
Cronache
Cash trapping, ecco la nuova frontiera del furto al bancomat

Si chiama “cash trapping” la nuova frontiera del furto mediante la manomissione degli sportelli bancomat, arrivata in Italia dal Nord Europa. Un metodo tutto sommato semplice, è sufficiente una speciale "forchetta" che viene posta nella fessura di fuoriuscita delle banconote.

Una volta che il cliente inserisce il bancomat o la carta di credito e digita il codice il sistema funziona correttamente. Ma le banconote sono intercettate dall'attrezzo metallico e il computer registra l'avvenuta erogazione. Quando il malcapitato vede che i soldi non escono si aolito tenta ancora, ma poi si allontana e segnala il guasto alla banca. A quel punto i ladri si avvicinano, smontano il marchingegno e ritirano il bottino

Questo è solo l'ultimo degli escamotage per far soldi truffando quanti prelevano soldi al bancomat e che si va ad affiancare alle bande, spesso composte da specialisti bulgari, che si occupano di clonare i bancomat. In pochi secondi questi uomini specializzati possono installare un sofisticato quanto banale congegno in grado di copiare il pin e il codice di 16 cifre che c'è dietro ogni banda magnetica delle carte bancomat. I "ladri di bancomat" e di soldi hanno anche degli orari preferiti. Quindi maggiore attenzione nel pomeriggio, il sabato e la domenica quando la banca è chiusa.

I CONSIGLI - Per evitare di ritrovarci il babcomat clonato e che possa capitarci qualcosa di spiacevole, è sempre meglio stare attenti durante il prelievo agli sportelli atm: il trucco del porre una mano sopra a quella che sta digitando il codice è un consiglio sempre molto utile e vi raccomandiamo di seguirlo. In questo modo, se esiste una piccola telecamera nello sportello, sarà impossibile copiare il codice, anche nel caso in cui venga duplicata materialmente la carta.

 

Tags:
cash trappingfurtibancomat
in evidenza
Imprese colpite dalla guerra SIMEST lancia una campagna aiuti

Ucraina

Imprese colpite dalla guerra
SIMEST lancia una campagna aiuti


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica





motori
Maserati svela la nuova GranTurismo

Maserati svela la nuova GranTurismo

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.